CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


28 luglio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Sport 18/08/2017

Per la Vastese una buona prova
contro il Partizani Tirana

Dopo il gol di Alberico due reti degli albanesi guidati da Mark Iuliano

La gioia di Alberico dopo il golÈ una Vastese da 'lavori in corso' quella che si specchia nel sorriso del suo giovane attaccante Alberico e dei suoi giovanissimi scesi in campo compatti nel secondo tempo della sfida con il Partizani Tirana. Siamo ancora in tempi di "calcio d'agosto", come ripete a lungo mister Gianluca Colavitto, ma la strada intrapresa dalla squadra sembra essere quella giusta. Dopo il primo test con il Benevento ecco che, ieri sera, all'Aragona c'è stata la seconda uscita stagionale contro il Partizani Tirana.

La squadra albanese, che milita nella massima serie, è allenata da Mark Iuliano, ex calciatore della Juventus e della nazionale azzurra e può contare sulla collaborazione di Luciano Moggi. Il Partizani, impegnato in questo periodo nel ritiro di Cascia, è arrivato in ritardo all'Aragona, rendendo necessario lo slittamento del calcio d'inizio rispetto all'orario previsto.

Gli uomini di mister Iuliano sono partiti con una buona lena, salvo poi calare nel corso dei minuti trovandosi di fronte alla buona organizzazione di Gioco disposta da Colavitto. Nel primo tempo nessun gol e qualche buon intervento dei portieri.

Nella ripresa Colavitto manda in campo tanti giovani, imitato anche da mister Iuliano. Al 6' arriva la rete che sblocca la partita. Alberico mette a sedere un difensore in area e calcia di precisione sul palo opposto. Per lui, figlio d'arte, visto che papà Maurizio ha vestito la maglia della Vastese, è la prima rete in biancorosso festeggiata a lungo con i compagni. Al 13', però, arriva il gol del pareggio firmato da Herrera e, al 25', Kalari fissa sul 2-1 per il Partizani direttamente da calcio di punizione. Al triplice fischio c'è da registrare la soddisfazione in casa biancorossa per i progressi evidenziati pur nella consapevolezza che sarà importante proseguire su questa scia quando si alzerà la posta in palio. Il 27 agosto si inizia con la Coppa Italia contro l'Olympia Agnonese, il 3 settembre la prima di campionato a San Marino.

Vastese - Partizani Tirana 1-2 (6'st Alberico; 13' st Herrera; 25'st Kalari)
Vastese 1°T - Camerlengo, Iodice, De Chiara, De Feo, Amelio, Bagaglini, Stivaletta, Pizzutelli, Cristaldi, Fiore, Bittaye
Vastese 2° T- Coppola, LOmbardo, De Chiara, Di Pietro, Iarocci, Viscardi, TAfili, Luccerini, Alberico, Napolitano, Colitto. Allenatore: Colavitto
Partizani Tirana - Hoxha (1'st Khika, 35'st Haxho), Ibrahimi (1'st Djodiwa), Krabniqi (43' st Prodani), Ferullahi (1'st Cela), Batha (1'st Selvagio), Progni (1'st Shahinas), Bardhi (1' st La Camera), Baskr (1'st Vila), Trashi (1'st Herrera), Adoriani (1'st Kalari), Kotobelli. Allenatore: Iuliano

Arvitro:Luca Di Monteodorisio di Vasto (Mara Mainella e Roberto Di Risio di Lanciano)
Ammonito: Alberico

Guarda il video Guarda le foto

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti


Video - Mark Iuliano dopo Vastese-Partizani Tirana

L'intervista all'allenatore del Partizani Tirana ed ex giocatore di Juventus e nazionale - Servizio di Giuseppe Ritucci



 

 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi