Miracoli Nord contro Miracoli Sud, da 50 anni la sfida di Ferragosto - Appuntamento per la 50ª edizione il 15 agosto alle 17.30
Abruzzo Smart Academy - ITS Agroalimentare Teramo CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


28 maggio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Casalbordino   Sport 14/08/2017

Miracoli Nord contro Miracoli Sud,
da 50 anni la sfida di Ferragosto

Appuntamento per la 50ª edizione il 15 agosto alle 17.30

Appuntamento speciale domani a Miracoli di Casalbordino per la sfida calcistica che da 50 anni, nel giorno di Ferragosto, accende la passione degli amanti del calcio nel segno di una sfida nata per gioco tra due amici e che negli anni ha saputo coinvolgere generazioni di giocatori con la sfida tra Miracoli Nord e Miracoli Sud.

Sarà un'emozione per Nicola Santini e Donato D'Amario che, ormai 50 anni fa, decisero di trascorrere il giorno clou dell'estate giocando a pallone nel campo adiacente la basilica della Madonna dei Miracoli, dove trascorrevano tante ore della loro gioventù. La partita divenne subito una goliardica sfida che divise in due Miracoli: il sud, da casa di Santini verso il mare, e il nord, la restante parte verso il paese. 

L'INTERVISTA A SANTINI E D'AMARIO [GUARDA]

Domani, come ogni 15 agosto, i giocatori si ritroveranno alle 17.30, noncuranti del caldo (che per fortuna in questi giorni sembra dare tregua) e degli effetti del pranzo di ferragosto, per contendersi l'ambito trofeo che, in questa 50ª edizione, ha un valore doppio. Inoltre per il 12° anno la sfida sarà intitolata alla memoria dell'indimenticato Enzo D'Aurizio.

E poi il 19 agosto, a partire dalle 19, nel Largo della Basilica della Madonna dei Miracoli, andrà in scena una serata revival, in collaborazione con Pro Loco, BCC Sangro Teatina e Comune di Casalbordino, per ricordare cinquant'anni di sfide.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi