Sei giovani tiratori vastesi con l’Abruzzo al Trofeo Coni - A settembre la manifestazione sportiva giovanile a Senigallia
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


19 settembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Sport 20/07/2017

Sei giovani tiratori vastesi
con l’Abruzzo al Trofeo Coni

A settembre la manifestazione sportiva giovanile a Senigallia

I sei giovani tiratori vastesi

Continua in maniera positiva la crescita dei giovani tiratori dell'Air Shooting Club Vasto  e tesserati con il Tiro a segno Nazionale di Lanciano. Ben sei di loro si sono guadagnati la partecipazione alla finale del Trofeo Coni che si svolgerà a Senigallia, dal 21 al 24 settembre. Nella città marchigiana parteciperanno all'evento sportivo oltre 4000 giovani atleti, a cui si aggiungeranno accompagnatori e tecnici in rappresentanza di 43 federazioni sportive e 13 discipline associeate. Un vero e proprio festival dello sport dedicato ai ragazzi che avranno la possibilità di confrontarsi con i loro coetanei di tutta Italia vivendo un esperienza agonistica, formativa e all’insegna del divertimento.

Nel tiro a segno si gareggia in coppia mista, ragazzo e ragazza, sommando alla fine i risultati nelle diverse specialità ad aria compressa. Noemi Di Gregorio e Davide Di Nanno saranno in gara nella carabina 10 metri, Giada Novelli e Davide Berardesca parteciperanno nella pistola 10 metri, Chiara Di Tullio e Gabriele Napoletano nella pistola 10 metri libero. Completeranno la squadra abruzzese due ragazzi del TSN L'Aquila.

Giulio Di Tullio, tecnico ed accompagnatore della rappresentativa Abruzzese UITS, e il presidente del Tiro a Segno Nazionale di Lanciano si congratulano con i ragazzi  per aver superato le fasi Regionali meritando l’accesso  alla Fase Nazionale.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

    Annunci di Lavoro


      Chiudi
      Chiudi