Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


3 agosto 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Sport 09/07/2017

Ai Campionati Italiani master
Di Iorio deve rinunciare ai 200

Dopo il titolo nei 100 metri l’atleta vastese fermata da un malanno

Miriam Di IorioNiente bis, come era accaduto lo scorso anno, ai Campionati Italiani Master per Miriam Di Iorio. L'atleta vastese, tesserata per l'Aterno Pescara, ad Orvieto ieri aveva conquistato il titolo italiano nei 100 metri [LEGGI]. Questa mattina era in programma la gara dei 200, in cui sarebbe state certamente protagonista visto che ne detiene il record italiano, ma un malanno l'ha costretta a rinunciare alla partecipazione. 

"Ieri avevo accusato qualche problema già correndo i 100 - spiega Miriam Di Iorio - ma nonostante il fastidio sono riuscita a chiudere con una vittoria. Le cose non sono migliorate ieri sera e questa mattina e, anche dopo una visita medica, ho deciso di non rischiare. Tra meno di venti giorni ci saranno gli Europei in Danimarca e voglio arrivare pronta a questo appuntamento senza rischiare nulla".

Non ha potuto confermare il suo titolo ma l'attenzione da rivolgere alla competizione continentale è tanta e quindi una rinuncia ad una gara tricolore, per lei che di titoli ne ha collezionati tanti negli ultimi anni, può essere considerato un sacrificio accettabile così da puntare senza correre rischi ad obiettivi più ambiziosi.

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi