CHIUDI [X]
 
Vasto   Cultura 07/06/2017

Le vie della Storia, concluso
il progetto targato Promomax

Coinvolti 161 studenti della Paolucci

Le vie della StoriaSi è concluso il progetto della Promomax, Agenzia per la Promozione Economica del Territorio, denominato Le Vie della Storia. L’iniziativa ha interessato gli studenti della scuola secondaria di primo grado R. Paolucci nel corso di sette giornate. Hanno partecipato nove prime classi, per un totale di 161 studenti, accompagnati da alcuni tra i loro professori.

I giovani Vastesi hanno percorso, a piedi e nel corso delle mattinate, uno specifico itinerario in cui apprendere, attraverso la toponomastica cittadina, i motivi della intitolazione, di strade e piazze, a personaggi e fatti legati alla storia di Vasto.

Il progetto si è ben inserito tra le iniziative della scuola per la migliore conoscenza del territorio e si è posto l’obiettivo di approfondire gli elementi storici della propria città. Infatti e spesso, i luoghi di vita sono percepiti come semplici spazi fisici in cui trascorrere la quotidianità; spazi vissuti sfiorando, innumerevoli volte, monumenti, architetture, ambienti naturali che pur esprimono un valore di appartenenza ad un contesto storico del quale i giovani rappresentano parte imprescindibile nella realtà odierna.

Le vie della StoriaDurante il percorso è stato possibile conoscere la vita e le opere di alcuni tra i personaggi vastesi ed alcuni tra i beni architettonici della città. Il nome delle strade, delle piazze e degli spazi pubblici, infatti, ha la sua ragion d’essere nelle vicende che legano personaggi illustri e luoghi di pregio alla storia cittadina, nella sua evoluzione e nel trascorrere del tempo.

L’attenzione ed anche la meraviglia con cui gli studenti hanno seguito l’iniziativa lascia ben sperare sul fatto che essa possa essere riproposta per il prossimo anno scolastico ed anzi inserita tra le attività d’istituto anche di altre scuola cittadine.

Promomax

Guarda le foto

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi