Gestione della Riserva Marina di Vasto: "Comitato aperto a tutti" - Firmato il protocollo di intesa tra Comune, Legambiente, Wwf w Iaap
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


21 settembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Ambiente 17/05/2017

Gestione della Riserva Marina di
Vasto: "Comitato aperto a tutti"

Firmato il protocollo di intesa tra Comune, Legambiente, Wwf w Iaap

La firma del protocolloÈ stato firmato questa mattina presso la Sala del Gonfalone il protocollo di intesa tra Comune di Vasto, Legambiente, Wwf e l'Istituto Abruzzese per le Aree Protette (Iaap) per la gestione della Riserva naturale Marina di Vasto. Presenti il vicesindaco e assessore all'Ambiente Paola Cianci, il presidente di Legambiente Abruzzo Giuseppe Di Marco, il presidente del Wwf Abruzzo Luciano Di Tizio, il coordinatore dello Iaap Andrea Rosario Natale, l'assessore ai Servizi Luigi Marcello, il dirigente Alfonso Mercogliano e diversi rappresentanti delle associazioni ambientaliste del territorio.

"L'obiettivo - ha spiegato il vicesindaco Paola Cianci - promuovere l'educazione ambientale e lo sviluppo del turismo sostenibile con il coinvolgimento di quanti vivono e operano nella Riserva". Nello specifico, il costituendo Comitato di gestione sarà quindi aperto agli operatori del settore e a quanti vogliono contribuire, a titolo gratuito: "Si tratta di una convenzione a costo zero per l'amministrazione comunale".

Il progetto, come sottolineato dall'assessore Luigi Marcello, rientra nella riqualificazione di Vasto Marina, "che non vuole essere a interventi spot, ma strutturale. È in partenza il progetto di rifacimento del pontile, del rinnovo dell'illuminazione della pista ciclabile e dell'allargamento a pista ciclopedonale".

Per Di Marco di Legambiente il protocollo unisce un altro tassello verso quello sviluppo sostenibile che dovrà passare anche per Via Verde e il Parco nazionale della Costa teatina: "L'ambiente ormai è elemento certificato di sostenibilità anche economica".

"Per ogni euro investito in ambiente - ha confermato il presidente Wwf Di Tizio - recenti studi hanno evidenziato che rientrano 4 euro di indotto".

Il prossimo passaggio, come evidenziato dal dirigente comunale Alfonso Mercogliano firmando il protocollo, sarà la costituzione del Comitato di gestione.

Guarda il video

di Natalfrancesco Litterio (n.litterio@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti


Video - Riserva Marina di Vasto, firmata l'intesa

Servizio di Natalfrancesco Litterio

Firmato il protocollo di intesa tra Comune di Vasto, Legambiente, Wwf e IAAP per la gestione della Riserva Marina di Vasto. Le interviste al vicesindaco e assessore all'Ambiente Paola Cianci e al presidente di Legambiente Abruzzo, Giuseppe Di Marco



 

    Annunci di Lavoro


      Chiudi
      Chiudi