Campionato nazionale del salame: semifinali a Scerni - Stecchi: "Categoria a parte per la ventricina"
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


23 novembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Scerni   Eventi 09/05/2017

Campionato nazionale del
salame: semifinali a Scerni

Stecchi: "Categoria a parte per la ventricina"

La locandinaNel Campionato nazionale del Salame, la ventricina avrà riservata una categoria a parte. Lo ha annunciato il giornalista gastronomo Guido Stecchi, nel commentare l'assegnazione della sede della prima semifinale del campionato 2017/2018 all'Agrario di Scerni, dopo alcune eliminatorie gestite dall'Accademia delle 5T. La semifinale si terrà mercoledì 10 maggio a partire dalle 9.

"Non potevamo esimerci di premiare, anche con la presenza di una semifinale, Scerni, - ha sottolineato Stecchi - comune appartenente al territorio vastese che con la sua capacità di mantenere viva la tradizione della ventricina artigianale priva di additivi chimici ha onorato tutte le undici edizioni del campionato vincendone ben cinque e comunque sempre sul podio. Mi conforta sapere che poi anche il popolo dei consumatori apprezza ed acquista, quando si imbatte con la vera ventricina che solo alcuni produttori artigianali sanno fare". 

A margine della semifinale, il sindaco di Scerni Alfonso Ottaviano e l'amministrazione comunale premieranno con targa ricordo la ditta Fattorie del Tratturo di Scerni e l'Accademia della Ventricina per l'opera svolta in questi anni per la valorizzazione del prodotto e dell'intero territorio.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi