Scontro auto-moto, grave un motociclista - Il 34enne è stato trasportato a Pescara in eliambulanza
Abruzzo Smart Academy - 1ª puntata CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


26 maggio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cronaca 05/05/2017

Scontro auto-moto,
grave un motociclista

Il 34enne è stato trasportato a Pescara in eliambulanza

Vasto, incrocio tra il viadotto Histonium e via Bosco: il luogo dell'incidenteE' stato un violento impatto frontale. E' di due feriti, di cui uno trasportato in elicottero a Pescara, il bilancio dell'incidente auto-moto avvenuto oggi, attorno alle 13, all'incrocio tra il viadotto Histonium e via Antonio Bosco, nel centro di Vasto.

Violento l'impatto tra una Fiat Multipla e una moto Harley Davidson: in base a una prima, ufficiosa ricostruzione dei fatti, la macchina si accingeva a svoltare verso via Bosco, quando è sopraggiunta la moto, che percorreva in salita la corsia che conduce a via dei Conti Ricci. Trauma cranico per il motociclista, S.M., 34 anni, originario di Mafalda (Campobasso) e residente a Vasto, per cui è stato necessario il trasferimento in elicottero all'ospedale Santo Spirito di Pescara. I soccorritori lo hanno trovato cosciente. A bordo di un'unità mobile di rianimazione lo hanno portato al campo volo di località Incoronata, dove era atterrata l'eliambulanza.

La donna alla guida della vettura, invece, è stata trasportata all'ospedale San Pio da Pietrelcina di Vasto per accertamenti. 

Sul posto, oltre a medici e infermieri di emergenza-urgenza, anche una pattuglia della polizia per bloccare il traffico durante le operazioni di soccorso dei feriti e rimozione dei veicoli e per eseguire i rilievi necessari a ricostruire dinamica, cause e responsabilità dell'accaduto.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi