Massimo Bellano vola in A1 con la sua Lardini Filottrano - L’allenatore vastese porta la squadra marchigiana nella massima serie di pallavolo
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


27 novembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Sport 16/04/2017

Massimo Bellano vola in A1
con la sua Lardini Filottrano

L’allenatore vastese porta la squadra marchigiana nella massima serie di pallavolo

La festa della Lardini Fillotrano [foto Lega Volley]È un giorno di Pasqua da ricordare a lungo e in cui festeggiare doppiamente quello di Massimo Bellano. L'allenatore vastese ieri ha conquistato la promozione in serie A1 di pallavolo femminile alla guida della Lardini Filottrano. Un traguardo storico quello centrato dalla formazione marchigiana e che fa il paio con la Coppa Italia di categoria conquistata poco più di un mese fa. Nei giorni successivi al trionfo in coppa contro Pesaro coach Bellano ci aveva raccontato del momento positivo vissuto dalla sua squadra e di quanto il rush finale del campionato riservasse delle insidie [L'INTERVISTA - CLICCA QUI].

La sua previsione si è rivelata giusta visto che, per conquistare l'ambita e meritata promozione, il Filottrano ha dovuto sudare fino all'ultima partita. Ma il 3-0 in casa della Volalto Caserta ha permesso alla Lardini di conservare il punto di vantaggio sulla MyCicero Pesaro, concorrente diretta per tutta la stagione, e dare il via alla festa promozione. 

Coach Bellano, acclamato dalla tifoseria marchigiana con tanto di striscione 'Tutti pazzi per Bellano', riconquista la massima serie del volley femminile in cui è già stato protagonista. Quella 2016/2017 è per lui una stagione da incorniciare con un doppio trionfo campionato-coppa che scrive il suo nome e quello della Lardini Filottrano sulle pagine più belle del volley tricolore.

Guarda le foto

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi