San Salvo, la palestra che "divide" il quartiere - Residenti: "Non siamo stati ascoltati". Lippis: "C’è stato confronto"
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


27 maggio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

San Salvo   Attualità 15/04/2017

San Salvo, la palestra
che "divide" il quartiere

Residenti: "Non siamo stati ascoltati". Lippis: "C’è stato confronto"

La vista da una delle abitazioniLa palestra di via Ripalta a San Salvo "divide" il quartiere in tutti i sensi. Per diversi abitanti di via Della Robbia le mura del nuovo edificio sono la prima vista al mattino all'apertura delle finestre al posto delle colline della bassa valle del Trigno. Scenario decisamente diverso da quello di solo qualche settimana fa e mal digerito da alcuni residenti. Una querelle, quella della palestra a servizio della scuola di via Ripalta, iniziata mesi fa, quando fu promossa una petizione per il timore del blocco totale della viabilità dopo la chiusura di via Luca Della Robbia [LEGGI].

Ne seguì quindi una variante al progetto, che inserì una strada laterale, discussa in consiglio comunale. Resta irrisolta però la questione dell'impatto visivo. L'edificio ha ostruito non solo la strada, ma anche la visuale di chi vi abita dietro [GUARDA L'INTERVISTA]. "Ci sentiamo in gabbia – dicono alcuni di loro – Non siamo contro la palestra, anzi, ci serviva, ma andavano cercate soluzioni alternative insieme ai residenti. Qui una volta il piano regolatore prevedeva un'area verde. Con questa costruzione anche le nostre abitazioni perdono di valore. Inoltre, c'è un anche un danno per le attività commerciali qui presenti". 

L'assessore Giancarlo Lippis [GUARDA L'INTERVISTA] rivendica quanto fatto e smentisce l'assenza di ascolto. "I cittadini – dice a zonalocale.it – erano a conoscenza del progetto, non possono dire che non li abbiamo ascoltati. All'inizio del prossimo anno scolastico ci sarà una palestra in più in città. Può ostruire qualcosa, ma va ad arricchire l'offerta per i nostri ragazzi e non possiamo pensare soltanto a livello egoistico. A livello urbanistico ora la zona ha una palestra adiacente a un meraviglioso campo d'atletica".

Guarda il video Guarda le foto

di Antonino Dolce (a.dolce@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi