’Arrostiland’, l’omaggio all’Abruzzo dei VattelapeSka - Online il nuovo videoclip della band
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


12 agosto 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Musica 04/04/2017

’Arrostiland’, l’omaggio
all’Abruzzo dei VattelapeSka

Online il nuovo videoclip della band

I VattelapeSkaSi chiama Arrostiland il nuovo brano dei VattelapeSka. Un brano nato come omaggio all'Abruzzo, che ne racconta le bellezze e le tradizioni e che verrà presentato in occassione dell'evento di pasquetta organizzato dalla pagina facebook Abbruzzo di Morris [LEGGI].

Il progetto nasce nel 2010, dalla diabolica idea del batterista-polistrumentista Davide Sciascia di unire diverse anime musicale attraverso un unico filo conduttore, lo ska. Ne è venuta fuori una band formata da musicisti di impostazione classica, rock, pop e jazz che ha trovato nello ska la chiave per riarrangiare brani celebri della musica italiana tra chittarre in levare, giri di bassi fluttuanti, trombe e sax incalzanti.

Oggi la band è formata da Michele Bellano (voce), Simone Piccirilli (tastiere), Nicola Sciascia (basso), Michele Murillo (chitarre), Davide Sciascia (batteria), Danny Pomponio (tromba) e Rossano Rosica (tromba). 

E, dopo tanti anni di concerti in giro per l'Abruzzo e Molise, negli ultimi mesi la band si è dedicata alla realizzazione del primo album di inediti, che farà seguito all'EP "Basta!" del 2012. 

Ad accompagnare l'uscita dle singolo c'è un divertente videoclip, la cui realizzazione è stata curata da Photorama, che sta già riscuotendo grande successo sul web. Da non perderè, però, l'appuntamento del 17 aprile a Montebello di Bertona dove si ballerà sulle note dei VattelapeSka.

Guarda il video

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 


Chiudi
Chiudi