Tentato furto al bancomat di Liscia, trovata l’auto della fuga - Tre ladri fuggiti a mani vuote
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


24 novembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Liscia   Cronaca 20/03/2017

Tentato furto al bancomat di
Liscia, trovata l’auto della fuga

Tre ladri fuggiti a mani vuote

LisciaTentato furto al bancomat di Liscia ieri notte. In tre, incappucciati, hanno spruzzato della schiuma sul sistema d'allarme, ma evidentemente qualcosa è andato storto perché sono fuggiti a mani vuote.
Come confermato dal sindaco Donato Di Giacomo, i tre sono stati visti anche da alcuni giovani del paese di passaggio, intimiditi dai ladri in azione; a quanto pare avevano un accento straniero. 

Vistosi scoperti i tre malintenzionati sono fuggiti a bordo di una Fiat Panda rubata a un residente di Liscia. La stessa è poi stata ritrovata abbandonata in una stradina sotto il paese, vicino al santuario di San Michele: lo stesso posto dove era stata abbandonata l'auto usata per la rapina alle Poste del settembre scorso, nella quale si trovò anche il primo cittadino [LEGGI]. Lì probabilmente c'era un complice in attesa.
Sul posto sono intervenuti i carabinieri di San Buono che indagano sul caso.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi