CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


25 settembre 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Lanciano   Attualità 23/02/2017

Quattro nuovi primari
per l’ospedale di Lanciano

Andranno nei reparti di Ortopedia, Rianimazione, Medicina Interna e Neurologia

Quattro nuovi primari sono in arrivo all’ospedale di Lanciano. Ad annunciarlo il sindaco Mario Pupillo a seguito del via libera dell’assessore regionale Silvio Paolucci.

“Il nulla osta della Regione Abruzzo per la procedura concorsuale che si attiverà per 4 nuovi direttori di unità operative complesse da destinare all'ospedale Renzetti di Lanciano è un'ottima notizia che dà ampie garanzie sul futuro del nostro ospedale di primo livello. - commenta Pupillo - Ma non solo: rappresenta l'ennesima testimonianza dell'attenzione della Regione Abruzzo e dell'assessore alla Programmazione Sanitaria, Silvio Paolucci, per Lanciano e il comprensorio frentano".

I 4 nuovi direttori delle unità operative complesse di Ortopedia, Anestesia e Rianimazione, Medicina Interna e Neurologia andranno ad aggiungersi al direttore UOC di Pediatria, il cui nulla osta ad attivare il concorso era già arrivato a dicembre 2016. “Un segnale chiaro ed inequivocabile su come la Regione Abruzzo abbia puntato con decisione sul Renzetti per assicurare ad un hinterland che va dal Sangro Aventino all'Ortonese una sanità di primo livello e di assoluta qualità”, conclude il sindaco di Lanciano.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Annunci di Lavoro

     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi

       
       

      Chiudi
      Chiudi