Incidente in moto: due feriti, intervento dell’eliambulanza - I due sono finiti contro un’auto in sosta
Abruzzo Smart Academy - 1ª puntata CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


26 maggio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cronaca 22/02/2017

Incidente in moto: due feriti,
intervento dell’eliambulanza

I due sono finiti contro un’auto in sosta

I carabinieri sul luogo dell'incidente

È di due feriti il bilancio dell'incidente avvenuto oggi pomeriggio, alle 17 circa, in via San Michele. Lo scooter Piaggio Exagon, con a bordo due uomini albanesi, F.X, 52 anni, e P.B., 31, mentre procedeva in direzione centro storico, è finito contro una Toyota Yaris parcheggiata a bordo strada mentre i due sono finiti rovinosamente a terra. Alcuni passanti hanno immediatamente dato l'allarme, qualcuno si è avvicinato per cercare di prestare i primi immediati soccorsi. 

Sul posto sono intervenute le ambulanze del 118 e della Valtrigno. L'uomo alla guida dello scooter, F.X., è stato trasportato al San Pio da Pietrelcina di Vasto mentre per il passeggero, P.B., è stato necessario l'intervento dell'eliambulanza. L'elicottero è quindi atterrato sul campo di gioco del vicino stadio Aragona. Qui i sanitari lo hanno caricato dopo averlo stabilizzato nell'ambulanza per poi riprendere il volo verso Pescara, da dove è stato trasferito a Chieti.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Vasto che si sono occupati di effettuare i rilievi per ricostruire la dinamica dell'incidente. Durante le operazioni di rilievo la Protezione Civile ha collaborato alla regolazione del traffico.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi