Vasto, rapina in gioielleria. Auto incendiata durante la fuga - L’episodio intorno alle 11. Il mezzo dato alle fiamme a San Salvo Marina
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


7 agosto 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cronaca 18/02/2017

Vasto, rapina in gioielleria. Auto
incendiata durante la fuga

L’episodio intorno alle 11. Il mezzo dato alle fiamme a San Salvo Marina

L'auto dei rapinatori a fuoco a San Salvo MarinaRapina alla gioielleria Arte Orafa di via Giulio Cesare a Vasto. Intorno alle 11 due rapinatori a volto scoperto sono entrati nel negozio minacciando la titolare e portando via preziosi e gioielli dagli scaffali. La proprietaria è sotto shock, probabimente uno dei due era armato. Ancora da quantificare l'ammontare del bottino. Sull'accaduto indaga la Polizia di Stato.

I malviventi sono poi fuggiti a bordo di un'automobile, una Fiat Sedici, data alle fiamme a San Salvo Marina, davanti alla chiesa. Questa circostanza fa presupporre che sul posto ci fossero altri complici in attesa.

Sul luogo dell'incendio sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Vasto e la polizia municipale di San Salvo, che ha verificato che l'auto incendiata utilizzata dai rapinatori era stata rubata nel dicembre scorso a Campomarino (Cb).

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Chiudi
Chiudi