"Incontro con la Simulimpresa" per gli alunni della"Salvo D’Acquisto" - Il 2 febbraio occasione di approfondimento
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


12 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

San Salvo   Attualità 31/01/2017

"Incontro con la Simulimpresa" per
gli alunni della"Salvo D’Acquisto"

Il 2 febbraio occasione di approfondimento

Foto di repertorioGiovedì 2 febbraio (dalle ore 15.00 alle ore 17.00) nei locali della Scuola Secondaria di I Grado "Salvo D'Acquisto" (Istituto comprensivo n. 1 San Salvo), il prof. Giuseppe Gallo, referente della Simulimpresa dell’Istituto d’Istruzione Superiore “R. Mattioli” di San Salvo, incontrerà gli alunni delle classi terze e i loro genitori per illustrare il progetto Simulimpresa

"Spesso gli alunni dell’ultimo anno – spiegano dalla scuola – guardano l’avvenire con un certo smarrimento e incontrano difficoltà a sviluppare scelte che riguardano la propria istruzione futura. Per consentire il successo formativo e combattere la dispersione scolastica è necessario, pertanto, sostenere i ragazzi nell’elaborare un progetto personale che si consolidi gradualmente attraverso percorsi diversi e che sia in grado di ridefinirsi in maniera adeguata tutte le volte in cui occorre fronteggiare specifiche esperienze di transizione. Per questo motivo il nostro istituto investe su valide azioni di orientamento, coniugando al meglio le aspirazioni personali dei ragazzi con le esigenze della nostra comunità. Tra queste c'è il progetto Simulimpresa, che consente di avvicinare i ragazzi in modo graduale e divertente alla gestione delle imprese".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi