Alla scuola di Casalbordino arriva la "Little free library" - Due progetti per promuovere la lettura tra i bambini
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


7 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Casalbordino   Cultura 23/12/2016

Alla scuola di Casalbordino
arriva la "Little free library"

Due progetti per promuovere la lettura tra i bambini

L'inaugurazione della Little Free LibraryIn una giornata di festa dal clima natalizio è stata inaugurata la Little free library della scuola primaria 'Mattei' di Casalbordino. Con il motto "Take a book, return a book", "Prendi un libro, riporta un libro", la colorata libreria, realizzata grazie alla creatività e alla buona volontà di genitori e insegnanti, sarà lo spazio per scambiarsi dei libri. La formula è quella sperimentata in tante parti del mondo. Ognuno può prendere liberamente un libro dalla libreria a patto di lasciarne un altro in dono. Così si crea un circolo virtuoso che permette agli utenti di avere libri sempre diversi a disposizione. "Le insegnanti sono state molto brave nel proporre questa iniziativa - ha commentato il dirigente scolastico dell'istituto comprensivo Ridolfi-Zimarino, Livio Tosone -. Per ora la libreria è nell'atrio della scuola, a disposizione dei nostri alunni, poi chissà, magari la sposteremo fuori. Di certo è un modo informale e divertente per far circolare libri tra bambini e ragazzi".

All'appuntamento di inaugurazione ha partecipato anche il sindaco di Casalbordino, Filippo Marinucci che, ricordando ai bambini l'importanza della lettura, ha depositato il primo libro sui ripiani colorati. Con lui anche l'assessore Carla Zinni, in rappresentanza di tutta l'amministrazione comunale. Con il colorato accompagnamento dei canti eseguiti dai bambini è stato presentato anche un blog dedicato al progetto, che sarà curato dalle insegnanti della scuola e coinvolgerà tutti nella promozione della lettura. 

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi