Ladri in azione a Lentella: anziana ferita e fuga concitata - In tre rischiano di investire dipendente comunale
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


12 agosto 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Lentella   Cronaca 20/12/2016

Ladri in azione a Lentella:
anziana ferita e fuga concitata

In tre rischiano di investire dipendente comunale

Momenti concitati ieri a Lentella poco dopo le 13. Un uomo e due donne hanno cercato di intrufolarsi in un paio di abitazioni del centro storico facendosi aprire dai proprietari con una scusa (pare chiedessero un bicchiere d'acqua per prendere un medicinale).
Nel primo caso l'anziana che si è trovata di fronte i tre si è rifiutata di aprire; quando si sono allontanati ha dato l'allarme raccontando ad alcuni dipendenti comunali quanto accaduto.

Questi hanno trovato poi i tre a bordo della propria auto – un'Alfa 156 grigio metallizzato – sulla circonvallazione Togliatti. Hanno cercato di fermarli, ma l'uomo alla guida a tutta velocità in retromarcia ha tentato di speronarli prima di darsi alla fuga probabilmente sulla vecchia provinciale che porta a San Salvo.

Dopo l'episodio si è scoperto che i due avevano visitato un'altra abitazione, questa volta riuscendo a entrare. L'anziana cittadina, sotto shock, è rimasta ferita alle braccia probabilmente nel vano tentativo di bloccare la porta e ha riportato diverse contusioni alle mani. È stato il medico di base a portare le prime cure alla donna, mentre dell'aggressione sono stati avvisati i carabinieri. Non si conosce l'entità del bottino, probabilmente i tre soggetti entrati in azione fiutando il pericolo di essere scoperti non hanno fatto in tempo a prendere oggetti di valori.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi