Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


20 giugno 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Sport 19/12/2016

Podistica Vasto, fine stagione
alla Maratona delle Cattedrali

Fine anno di soddisfazioni per l’associazione sportiva vastese

Alcuni atleti della Podistica VastoSi conclude in terra pugliese la stagione 2016 della Podistica Vasto, che ha ottenuto ottimi risultati anche nella Maratona delle Cattedrali: "La competizione - spiegano dall'associazione - oltre che sui canonici 42,195 km, si è svolta sulla metà della distanza, 21 km, ed ha visto la partecipazione di più di mille atleti su un percorso che ha abbracciato Barletta, Trani, Bisceglie, Molfetta e Giovinazzo, centri costieri in stile normanno-romanico sede delle cattedrali che danno il nome alla corsa".

"Alessandra Bruno, Pasquale Cuccaro, Denis Cortellini, Marco Orfini, Tonino Baccalà e Gianlorenzo Molino - precisano dall'associazione - hanno portato in gara i colori biancorossi nella mezza maratona mentre Nicolino Catalano è stato impegnato nella maratona. A traguardo tagliato le soddisfazioni sono state tante: Catalano 7° assoluto, Alessandra Bruno 4ª tra le donne e prima di categoria e per gli altri un miglioramento dei rispettivi crono personali. Inoltre un gruppetto di soci della Podistica Vasto ha anche partecipato al Mandamento Tour, un allenamento collettivo di quasi 22 km che si snoda attraverso le strade dei comuni dell'Unione dei Miracoli, ovvero Casalbordino, Pollutri e Scerni, con partenza e arrivo proprio al famoso santuario. Si chiude cosi un anno davvero ricco di soddisfazioni per la Podistica Vasto e nell'occasione la presidente Antonia Falasca ha ringraziato tutti i propri soci per l'impegno e la passione profusi nelle gare e fuori".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi