Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


12 aprile 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

San Salvo   Cronaca 15/12/2016

Assalto al portavalori, pena
inferiore per i due basisti

Condanna più lieve in Corte d’Appello: da 14 a 10 anni

I Ris al lavoro nel garage di San SalvoScende da 14 a 10 anni la pena detentiva a carico dei due basisti sansalvesi dell'assalto al portavalori avvenuto il 14 dicembre 2012 sull'A14 [LEGGI].

Al termine dell'udienza decisiva, iniziata ieri alle 10 e terminata alle 17, la Corte d'appello dell'Aquila ha confermato la condanna nei confronti di Cono Surace e Simone Di Gregorio, che misero un garage di San Salvo a disposizione dei 7 membri del commando che quella mattina assaltò, a colpi di kalashnikov e cospargendo l'asfalto di chiodi a 5 punte, il furgone blindato dell'istituto di vigilanza Aquila di Ortona. Bottino: 600mila euro e 3mila franchi svizzeri.

In aula l'avvocato difensore, Giovanni Cerella, nella sua arringa ha chiesto la derubricazione del reato a semplice favoreggiamento. I magistrati del capoluogo, invece, hanno confermato la condanna per concorso in tentato omicidio aggravato, rapina, porto e detenzione di armi da fuoco e parti di esse e incendio doloso, riducendo però la pena da 14 a 10 anni di reclusione.
Cerella annuncia il ricorso per Cassazione.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi