Ospiti: Sabrina Bocchino (consigliera regionale Lega), Gianni Cordisco (segretario provinciale Pd), Michele Spadaccini (imprenditore) CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


4 marzo 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Cronaca 07/12/2016

In giro con un’auto rubata,
39enne denunciato dalla polizia

Il reato contestato è quello di ricettazione

foto di repertorio

È stato denunciato per ricettazione dalla polizia C.B., 39enne originario e residente nella provincia di Foggia, che circolava con una vettura rubata. La squadra volante del commissariato di Vasto lo ha rintracciato dopo aver ricevuto una segnalazione poichè l'uomo infastidiva il personale di un bar del litorale vastese. "Giunti sul posto gli agenti operanti, accertato che l’uomo si era allontanato poco prima a bordo di una Renault Clio di colore bianco, si attivavano per le ricerche e, nei pressi della vecchia stazione ferroviaria, notavano una persona intenta ad armeggiare vicino ad un’auto bianca, corrispondente alla descrizione fornita dai testimoni", spiega una nota del vice questore Alessandro Di Blasio.

Alla richiesta di chiarimenti da parte degli agenti l'uomo "non sapeva fornire alcuna spiegazione circa il possesso dell’auto e risultava privo di documenti di identificazione. Attraverso gli accertamenti esperiti nell’immediatezza, l’auto in questione risultava essere stata rubata il giorno precedente a Foggia, pertanto l’uomo veniva accompagnato presso gli uffici del Commissariato e l’ autovettura, veniva recuperata dal personale operante, in attesa di essere riconsegnata al legittimo proprietario".

Per questo il 39enne, già con precententi per reati contro il patrimonio, contro la persona ed in materia di armi, "veniva identificato per C.B., di anni 39 e deferito alla locale Autorità Giudiziaria per il reato di ricettazione".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi