Segui Zonalocale Lanciano su Facebook

 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


12 maggio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Lanciano   Attualità 03/12/2016

Le donne allo specchio nel
calendario dei Colori dell’Iride

Il ricavato sarà interamente devoluto allo sportello SOS Iride

Tutte le protagoniste del calendarioDodici mesi allo specchio, tra identità, immagine di sé e volti che ispirano; è il calendario 2017 dell’associazione I Colori dell’Iride in collaborazione con Social Photography Street 6212 che quest’anno ha come tema “Le immagini delle identità”.

“Misurarsi con la propria immagine è da sempre stato considerato complesso e conturbante - afferma la psicologa Cecilia Natarella - perché rappresentare se stessi non è mai facile e provare a fotografare l’immagine che si ha di sé dà sempre luogo a molteplici riflessioni”.

Un calendario in cui le fotografe dell’associazione SPS 6212 hanno fotografato sì se stesse, ma si sono anche misurate con il ritratto una persona per loro importante, simbolo ed icona della propria vita. “In tutta la letteratura ritroviamo l’importanza dello specchio - continua la Natarella - ma in realtà, il vero specchio dell’io è l’altro. Per cui posso dire che anche quest’anno il calendario è un’esperienza felice e riuscitissima”.

Il calendario, come ogni anno, andrà a finanziare le attività dello sportello di aiuto per le donne SOS Iride (CLICCA QUI per il nostro articolo), la cui responsabile è Pina D’Ottavio. “Da quando è nata la nostra associazione - commenta la presidente Patrizia Di Rocco - abbiamo da sempre cercato di essere un punto di riferimento per le donne del territorio ed è quello che proviamo a fare ancora oggi. Ciò che vogliamo fare è avvicinarci maggiormente ai più giovani, uomini e donne - spiega la Di Rocco - per aiutarli a comprendere l’amore, a riconoscere le situazioni di pericolo e vedere finalmente gli uomini felici di esserlo senza voler prevaricare il sesso femminile”.

I calendario saranno in vendita già dai prossimi giorni nello studio fotografico di Roberto Colacioppo (QUI il nostro articolo) in viale Cappuccini e nella libreria D’Ovidio lungo corso Trento e Trieste.

 

 

di Martina Luciani (m.luciani@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 


Chiudi
Chiudi