Furto a scuola, 23enne arrestato in flagranza - Questa notte l’intervento del nucleo operativo e radiomobile dei carabinieri
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


12 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cronaca 03/12/2016

Furto a scuola, 23enne
arrestato in flagranza

Questa notte l’intervento del nucleo operativo e radiomobile dei carabinieri

Immagine di repertorioÈ stato sorpreso all'interno del Polo liceale di via San Rocco mentre tentava di fuggire dopo il furto ai distributori automatici della scuola, Fabio Moran, il 23enne arrestato questa notte dai carabinieri della Compagnia di Vasto.

"L’operazione - spiegano dal Comando provinciale - è scattata alle 3 circa, quando, si è attivato il dispositivo di anti intrusione collegato con la vigilanza Aquila. Sul posto si è immediatamente si portata una pattuglia dei carabinieri che, contattata dal personale della vigilanza, ha verificato che era stata forzata, in modo evidente, la porta d’ingresso della scuola. Entrati all’interno, i militari appuravano che erano stati danneggiati tre distributori di merendine e asportato il relativo incasso di circa 300 euro. Nel frattempo, gli uomini dell’Arma hanno notato un giovane fuggire a piedi all’esterno dell’istituto così, prontamente, è scattato un inseguimento che, dopo alcuni minuti, si è concluso con la cattura del soggetto. Nella circostanza, i Carabinieri hanno recuperato gli attrezzi da scasso e tutta la somma prelevata dai distributori.  Informato il pm di turno presso la Procura della Repubblica di Vasto, il giovane è stato tratto in arresto e condotto a Termoli presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari".

Il giovane era stato già arrestato, l'anno scorso, per la rapina a un negozio in via Santa Caterina da Siena (qui l'articolo).

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi