Auto si ribalta alla rotonda della SS16: due feriti in ospedale - Uno di loro estratto dalle lamiere dai vigili del fuoco
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


26 gennaio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

San Salvo   Cronaca 27/11/2016

Auto si ribalta alla rotonda della
SS16: due feriti in ospedale

Uno di loro estratto dalle lamiere dai vigili del fuoco

Torna al centro della cronaca la rotonda della Statale 16 in territorio di San Salvo. Poco dopo le 5.30 un'Alfa Giulietta che viaggiava in direzione Vasto ha preso la rotatoria ribaltandosi e finendo nel terreno sotto il calvalcavia evitando per fortuna il pilone di cemento.

Da quanto si apprende dalle prime informazioni, nell'auto viaggiavano tre giovani di San Salvo. Due di loro sono rimasti feriti in modo non grave, per uno di loro è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco di Vasto per estrarlo dalle lamiere. Una terza persona è rimasta illesa. 
Sul luogo dell'incidente, oltre ai pompieri, sono intervenuti i carabinieri di San Salvo, la polizia stradale e due ambulanze del 118 che hanno trasportato i feriti al "San Pio" di Vasto.

Per la rotatoria è un nuovo episodio dopo un periodo di relativa calma. Di recente sono stati sistemati il fondo stradale e l'illuminazione.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi