Per Roberto Inglese al via lo stage azzurro a Coverciano - L’attaccante vastese si allenerà per due giorni con il ct Ventura
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


3 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Sport 22/11/2016

Per Roberto Inglese al via
lo stage azzurro a Coverciano

L’attaccante vastese si allenerà per due giorni con il ct Ventura

Inglese nella seduta del mattino a CovercianoIeri sera il raduno a Coverciano, la "casa" della Nazionale Italiana di calcio, questa mattina il primo allenamento sotto la guida del commissario tecnico Gian Piero Ventura. È iniziata così l'avventura in azzurro di Roberto Inglese, attaccante vastese del Chievo Verona, convocato dal ct per il primo di tre stage riservati ai giovani più interessanti del panorama calcistico. Gli altri due appuntamenti in cui Ventura valuterà se tra i convocati c'è qualcuno che può dare manforte alla nazionale maggiore, saranno a febbraio e maggio, poi ci sarà anche un'amichevole a loro dedicata.

Per Inglese la chiamata a Coverciano è il riconoscimento di tanti anni di sacrifici e lavoro, guadagnandosi con il lavoro i passaggi importanti della sua carriera fino all'approdo in pianta stabile in serie A con il Chievo Verona. L'attaccante vastese (ma pugliese d'origine) avrà a disposizione questi due giorni per mettere in luce le sue qualità davanti agli occhi dello staff azzurro. 

"Questo stage – ha sottolineato il Team Manager della Nazionale Gabriele Oriali – nasce da un'idea del nostro Ct. Da quest'estate abbiamo iniziato a fare il giro di tutte le società e abbiamo avuto modo di parlare con i responsabili dei club e con gli allenatori. E' un'idea che è piaciuta subito e dobbiamo ringraziare la Lega Calcio e tutte le società per la disponibilità dimostrata. Lo stage serve a conoscere tutti quei ragazzi che si stanno mettendo in evidenza e che un domani, si spera, faranno parte della Nazionale".


Guarda le foto

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi