La Festa dell’Albero nella scuola dell’infanzia San Lorenzo - I bambini protagonisti delle attività dedicate all’ambiente
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


6 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Ambiente 22/11/2016

La Festa dell’Albero nella
scuola dell’infanzia San Lorenzo

I bambini protagonisti delle attività dedicate all’ambiente

La festa dell'albero a San LorenzoQuesta mattina i bambini della scuola dell'infanzia San Lorenzo, della Nuova Direzione Didattica di Vasto, hanno vissuto la Festa dell'Albero 2016. La manifestazione, promossa dal Legambiente nell'ambito di percorsi di educazione ambientale, come ogni anno ha coinvolto tante scuole del territorio. Nel giardino della scuola San Lorenzo i bambini, con l'aiuto di una nonna, hanno piantato una vite offerta dal Comitato di Quartiere. 

Alla mattinata di festa hanno partecipato anche gli alunni della vicina scuola primaria Sant'Antonio, i rappresentanti di classe e la presidente del comitato di quartiere. Sara Di Domenico, educator di Legambiente, ha evidenziato l'importanza del rispetto degli alberi e della necessità di piantarne sempre più di nuovi in zone segnate dalla cementificazione. Ma i veri protagonisti della mattinata sono stati i bambini con canti, poesie a tema e il rituale dell'abbraccio dell'albero

"Anche quest'anno tante scuole hanno aderito alla Festa dell'Albero - sottolinea Fausta Nucciarone, presidente di Legambiente Vasto -. Per questo dobbiamo ringraziare tutti gli istituti che hanno aderito e il Corpo Forestale dello Stato che ha donato le piante del vivaio regionale". Nell'edizione 2016 particolare attenzione è stata riservata al consumo indiscriminato del suolo con Legambiente che ha lanciato la petizione "Salva il suolo" [CLICCA QUI]

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi