Una ’lezione’ di giornalismo nella scuola Paolucci - Esperienza di tutoraggio con gli alunni della primaria Ritucci Chinni
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


22 settembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Attualità 20/11/2016

Una ’lezione’ di giornalismo
nella scuola Paolucci

Esperienza di tutoraggio con gli alunni della primaria Ritucci Chinni

Gli alunni impegnati nel progettoForti emozioni e tanto divertimento da parte degli alunni delle classi 5ªA e 5ªB della scuola primaria “R. Chinni” che, sotto la guida attenta e competente dei ragazzi della classe D della scuola secondaria di primo grado “R. Paolucci”, nell’ambito del progetto “Scrittori per caso”, nella mattinata di sabato 19 novembre,  si sono cimentati in un laboratorio di giornalismo. Hanno scritto  articoli di cronaca nera, rosa, sportiva, oltre che articoli di cronaca sul terremoto che recentemente ha colpito il cuore dell’Italia.

“Mi sono sentito molto coinvolto mentre scrivevo; quando ho finito, ho provato soddisfazione ed ero fiero del mio lavoro”, queste le parole di Nicola, alunno della classe 5B.  “Ho provato molto piacere nella scrittura della mia cronaca sportiva. Sono molto contento di questa esperienza; spero ci possano essere altre occasioni come questa in futuro” afferma sicuro Mattia, alunno della classe 5A.

I ragazzi della scuola primaria, insieme ai  loro compagni della classe 5ªC, hanno seguito poi, altri interessantissimi laboratori di arte, tecnologia e scienze legati al progetto Continuità, condotti da professori e alunni, nei quali hanno potuto assaporare alcuni aspetti pratici delle tre discipline.

Sia i ragazzi della scuola media, che i ragazzi della scuola primaria, sono rimasti molto soddisfatti dell’esperienza e della mattinata trascorsa insieme.

Gli alunni

 

Guarda le foto

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

    Annunci di Lavoro


      Chiudi
      Chiudi