Tenta di rubare gasolio, 30enne identificato dalla polizia - Giovane molisano denunciato per tentato furto
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


6 dicembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Cronaca 07/11/2016

Tenta di rubare gasolio, 30enne
identificato dalla polizia

Giovane molisano denunciato per tentato furto

Immagine di repertorioIntervento della Squadra Volante del Commissariato di Pubblica sicurezza di Vasto, diretto dal vice questore Alessandro Di Blasio, a seguito dell'indicazione della Sala Operativa 113 che ha raccolto la segnalazione relativa a un tentativo di furto di gasolio da un automezzo.

"La pattuglia prontamente intervenuta, - spiegano dagli uffici del Commissariato - prendeva contatti con il richiedente che già in passato era stato vittima di analoghi reati, il quale riferiva che aveva sorpreso un individuo, vestito da operaio, che armeggiava vicino al suo mezzo con delle taniche e che vistosi scoperto, dopo aver abbandonato cinque contenitori parzialmente riempiti di carburante e un tubo di plastica, si dava a precipitosa fuga a bordo di un’autovettura. A seguito di accertamenti esperiti dal personale del Settore Polizia Anticrimine e della Squadra Volante del Commissariato di Vasto si risaliva all’identità del proprietario dell’autovettura che risultava essere l’autore del reato. Per i fatti suesposti l’uomo, identificato per L.G. di anni 30 nato a Termoli (CB) e residente in provincia di Campobasso, incensurato, veniva deferito in stato di libertà all’autorità giudiziaria per il reato di tentato furto".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi