Guilmi   Attualità 03/11/2016

Volontari al lavoro: Ecco la sede
provvisoria della scuola di Guilmi

L’obiettivo è ripartire con le lezioni lunedì prossimo

La vista da una delle aule della vecchia sedeA poche ore dall'annuncio shock dell'abbandono della sede storica della scuola di Guilmi [LEGGI] genitori e volontari sono già al lavoro per adeguare la sede provvisoria in contrada Piane di Guilmi. Si tratta di un capannone antisismico di proprietà comunale di recente costruzione. Non c'è tempo insomma per ripensamenti e nostalgia: è scattata la corsa contro il tempo per assicurare le lezioni ai 22 bambini che fino alla settimana scorsa occupavano l'edificio di piazza Aldo Moro. Nell'incontro con la dirigente dell'Omnicomprensivo "Spataro" (alla quale la scuola afferisce), Aida Marrone, e genitori questa è stata ritenuta la soluzione migliore.

RICORDI E TRASLOCO - Mentre i volontari nella futura sede adeguano gli spazi, nell'ormai ex scuola le maestre preparano il materiale didattico al trasloco. Tanti i ricordi racchiusi nell'edificio che, risalente agli anni Sessanta, ha ospitato numerose generazioni di guilmesi. La scure dello spopolamento qui ha colpito pesantemente e le classi occupate attualmente erano solo due: una pluriclasse per la Primaria e una per l'Infanzia. Dopo il sisma del 24 agosto scorso che ha colpito Amatrice e dintorni, si è deciso di far iniziare l'anno a entrambe le classi nelle aule del piano terra, abbandonando il primo.
Una scuola funzionale, dotata di tutto il necessario (palestra compresa, nel piano interrato), al centro del paese che però la protezione civile ha classificato tra le più rischiose dal punto di vista sismico. Anche se la struttura non ha segni evidenti di logorio, il sindaco Carlo Racciatti dopo la fortissima scossa del 30 ottobre ha optato per non far correre alcun rischio a quelle che saranno le future generazioni del piccolo centro dell'Alto Vastese. Per i piccoli alunni si tratta anche di un cambio di abitudini: dalla prossima settimana viaggeranno in pulmino.

La sede provvisoria sotto il paeseCORSA CONTRO IL TEMPO - La sede provvisoria resterà in funzione per tutto quest'anno scolastico. Gli uffici saranno adibiti ad aule, mentre dagli ampi spazi si ricaveranno mensa e palestra. L'obiettivo è far suonare la campanella già lunedì prossimo, per questo si lavorerà senza sosta per assicurare tutti i servizi necessari un po' come accaduto di recente a Torrebruna per ospitare i ragazzi di Celenza sul Trigno [LEGGI]. Per ultimo si procederà ad asfaltare il vialetto d'accesso e la piazzola antistante. Tramontata l'ipotesi dell'uso di moduli abitativi; in questi giorni gli aiuti sono concetrati nelle zone maggiormente colpite d'Abruzzo.
A poca distanza dal capannone è prevista la realizzazione del nuovo polo scolastico già finanziato dalla Regione. A breve saranno aperte le buste per l'aggiudicazione dei lavori e si potrà partire. Il nuovo edificio ospiterà (si spera all'inizio del prossimo anno scolastico) anche i bambini della vicina Carpineto Sinello

Guarda il video Guarda le foto

di Antonino Dolce (a.dolce@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti


Video - Lavori in corso per trasferire la scuola di Guilmi

Servizio di Giuseppe Ritucci
Video di Nicola Cinquina 



 

 

Annunci di Lavoro

     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi