CHIUDI [X]
 
Carpineto Sinello   Cronaca 23/10/2016

Tre auto bruciate nella notte: due
a Carpineto Sinello, una a Vasto

Indagano i carabinieri. Episodi forse legati tra loro

La Fiat Punto in via IncoronataTre veicoli distrutti e altre auto danneggiate. È il bilancio dell'ultima notte tra Vasto e Carpineto Sinello che ha visto particolarmente impegnati carabinieri e vigili del fuoco. Il primo allarme è scattato intorno alla mezzanotte e mezza: in via Incoronata una Fiat Punto era stata data alle fiamme; l'intervento immediato dei vigili ha fatto sì che le fiamme non si propagassero limitandosi alla parte anteriore del veicolo. Sul posto sono intervenuti, oltre ai pompieri, i carabinieri di Vasto; sembrerebbe che per la famiglia non si tratti del primo atto subito simile.

Poco dopo le 3, i vigili del fuoco sono dovuti intervenire a Carpineto Sinello. Qui ignoti hanno agito nel centro del paese, tra piazza Marconi e via San Martino. I due veicoli erano parcheggiati in piazza, all'arrivo dei pompieri, il fuoco le aveva già divorate completamente. È probabile che l'obiettivo di chi ha agito fosse solo una con le fiamme che poi si sono estese a quella parcheggiata vicino.

Le auto bruciate a Carpineto SinelloIn via San Martino, invece, come confermato dal sindaco Antonio Colonna, a un'altra automobile sono state bucate le ruote. Qui sono intervenuti, per i rilievi del caso, i carabinieri di Gissi. Lo stesso primo cittadino ora pone l'accento sulla questione-sicurezza considerato che solo lunedì scorso un altro cittadino ha subito un ingente furto in campagna. 
Su quanto accaduto indagano i carabinieri. Nessuna ipotesi è esclusa, anche eventuali collegamenti tra i due casi, visto che i proprietari di due delle tre auto coinvolte sarebbero legati da parentela.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       

      Necrologi

         
         

        Chiudi
        Chiudi