Parcheggio interrato e pista ciclabile alla ex stazione - Il progetto di riqualificazione degli studenti del ’Palizzi’
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


21 settembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Attualità 13/10/2016

Parcheggio interrato e pista
ciclabile alla ex stazione

Il progetto di riqualificazione degli studenti del ’Palizzi’

Gli studenti del 'Palizzi' al lavoroGli studenti della V A di Costruzioni, Ambiente e Territorio dell’Itset "Filippo Palizzi" danno il loro contributo alla riqualificazione della vecchia stazione ferroviaria di Piazza Fiume, a Vasto Marina. Lo annuncia il dirigente scolastico, Gaetano Fuiano, che spiega come l'area di progetto coinvolga tutte le discipline e preveda la redazione di una proposta progettuale da illustrare successivamente alle amministrazioni competenti e alla cittadinanza. Una proposta volta al recupero di uno dei luoghi-simbolo della città.

I ragazzi, coordinati dai docenti, sono al lavoro già da qualche giorno: "L'ipotesi progettuale prevede la realizzazione di un parcheggio interrato, sul quale passerà la pista ciclabile già inserita nel progetto della Via Verde. Sono state pianificate azioni volte al recupero e alla rifunzionalizzazione degli immobili dell'ex ferrovia e alla valorizzazione delle aree circostanti".

"Dopo la fase teorica, - spiega il dirigente - gli studenti stanno mettendo in pratica quanto studiato. Avranno modo di confrontarsi anche con i tecnici della Provincia e del Comune. Il corso di costruzioni, ambiente e territorio nuovamente dà il suo contributo allo sviluppo urbanistico della città. Lo fa dal punto di vista tecnico, attraverso la progettualità, senza prescindere dall’aspetto storico e culturale, fondamentale in un intervento di recupero".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

    Annunci di Lavoro


      Chiudi
      Chiudi