CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


2 agosto 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Cronaca 12/10/2016

Assalto notturno fallito al
distributore di via del Porto

I ladri hanno cercato di sradicare la colonnina della cassaforte

La colonnina sfondataHanno provato a sradicare la colonnina contenente la cassaforte, ma non ci sono riusciti e si sono dati alla fuga all'arrivo dei carabinieri. Notte movimentata in via del Porto a Vasto, dove ignoti hanno assaltato il distributore TE scappando poi a mani vuote. Il gruppo entrato in azione – secondo una prima ricostruzione dei fatti – era formato da 4-5 persone. Poco prima due veicoli sono stati rubati non molto lontano: un furgone da una fabbrica della zona industriale per abbattere la colonnina e un pick-up sottratto, invece, a un'attività nelle vicinanze dello svincolo autostradale di Vasto Nord e che doveva servire per trasportare la cassaforte.

Il forte rumore provocato dall'impatto del furgone con la colonnina ha svegliato i residenti della zona che hanno allertato i carabinieri. "È successo intorno alle 2 – racconta D.C. a zonalocale.it, agente della Federalpol arrivato sul posto – quando è suonato l'allarme. Sono arrivato nel giro di qualche minuto e c'erano già i carabinieri. I ladri sono scappati dividendosi. I soldi non sono riusciti a prenderli, ma hanno sfondato tutto".

STESSA TECNICA DI SAN SALVO - Le modalità dell'assalto ricordano molto quelle del colpo riuscito a San Salvo nel novembre del 2014: una banda composta da 7 persone sradicò la colonnina di via Grasceta grazie a un camioncino rubato nella zona industriale e si diede alla fuga con i soldi. Ne nacque un inseguimento in A14 che si concluse con l'arresto di 4 membri [LEGGI]; altri 3 aderenti alla banda, specializzata in colpi simili, furono poi arrestati nel febbraio scorso [LEGGI].

AREA DI SERVIZIO NEL MIRINO - Per l'area di servizio di via del Porto non c'è pace. Nella primavera del 2014 subì prima un tetantivo di furto andato male, poi i ladri ci riprovarono riuscendo nell'intento portando via 8mila euro dal self service [LEGGI]. Il 23 marzo scorso, invece, ignoti esplosero diversi colpi di arma da fuoco contro la vetrina del bar [LEGGI].

Guarda le foto

di Antonino Dolce (a.dolce@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi