Case-fantasma a San Salvo: denunciato 30enne pugliese - L’aveva affittata a una giovane di Venafro
Time Out, ospiti: Roberta Nicoletti e Dina Carinci CHIUDI [X]
 
San Salvo   Cronaca 10/10/2016

Case-fantasma a San Salvo:
denunciato 30enne pugliese

L’aveva affittata a una giovane di Venafro

Passata l'estate, i truffatori iniziano a cadere nella rete delle forze dell'ordine. I carabinieri della stazione di Venafro hanno incastrato un 30enne di origine pugliese, il quale attraverso un annuncio su internet proponeva l’affitto di un appartamento a San Salvo.
A cadere nella truffa (l'appartamento era inesistente) è stata una giovane di Venafro che ha versato la somma di 250 euro su carta Poste Pay come anticipo dell’affitto. Identificato dai Carabinieri, il 30enne si era già impossessato della somma; a suo carico ci sono già altri precedenti. Nei suoi confronti è scattata una denuncia alla Procura della Repubblica di Isernia per il reato di truffa aggravata.

Nell'ultima estate sono stati tanti i casi di truffe del genere. Solo un mese fa, un 23enne del Foggiano era stato denunciato per lo stesso motivo [LEGGI]

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi