Nutriterapia, a Vasto convegno con il dottor Stanislao Aloisi - Sabato 8 ottobre appuntamento presso la sala Giovanni XXIII in via del Buonconsiglio
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


25 gennaio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Eventi 05/10/2016

Nutriterapia, a Vasto convegno
con il dottor Stanislao Aloisi

Sabato 8 ottobre appuntamento presso la sala Giovanni XXIII in via del Buonconsiglio

Si terrà sabato 8 ottobre 2016, alle ore 18, presso la Sala Giovanni XXIII di Via del Buonconsiglio a Vasto, il primo convegno medico del dottor Stanislao Aloisi, medico chirurgo specialista in Nutrizionista Dietetica e Nefrologia, Presidente Nazionale GSMI (Gruppi Studi Medicina Integrate), docente di medicina Funzionale , relatore in congressi Nazionali e Internazionali, esperto nella nutrizione oncologica e nelle terapie mediche integrate.

La tematica del convegno, organizzato dalla farmacia Savelli di Vasto, è Nutriterapia, il cibo che cura. "La Nutriterapia - si legge nella presentazione del convegno - è una nuova disciplina medica. Tantissimi studi dimostrano che una prescrizione dietetica nutritariana personalizzata unita alla somministrazione di micronutrienti può ridurre o ritardare lo sviluppo di svariate patologie croniche degenerative. La Nutriterapia mette a disposizione diversi protocolli terapeutici complementari rispetto alle altre tecniche mediche che così potenziate risultano più efficaci, gli alimenti diventano così benefici quasi paragonati a veri e propri farmaci. 
Sarà un’occasione per tutti per confrontarsi con l’esperto medico e comprendere il ruolo straordinario degli alimenti nella prevenzione e cura di svariate malattie".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     

    Chiudi
    Chiudi