Visita e panoramica gratuita! CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


28 settembre 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Politica 04/10/2016

Contributi per bici elettriche,
la proposta del M5s

Smargiassi propone incentivi per l’acquisto di bici con pedalata assistita

Gianluca Ranieri e Pietro SmargiassiUna legge che incentivi l’acquisto di biciclette elettriche a pedalata assistita, per incentivare la mobilità sostenibile nei centri urbani, anche per i cittadini che abitano in zone non pianeggianti. Questa la proposta del M5S Abruzzo che, attraverso una proposta di legge del consigliere Pietro Smargiassi, intende affrontare la tematica della mobilità elettrica in Consiglio regionale.

"Per disincentivare l’utilizzo dell’automobile, - spiega Pietro Smargiassi - bisogna garantire ai cittadini un’alternativa fruibile e comoda, ecco perché oltre al trasporto pubblico la Regione deve guardare verso una mobilità ecologica e che allo stesso tempo non limiti la libertà di movimento dei cittadini che abitano in zone non centrali e che hanno esigenze di orari e spostamento difficili da coniugare con il servizio pubblico. Si tratta di valorizzare il nostro territorio e rispettarlo. L’Abruzzo è Regione Verde D’Europa, una prerogativa che non possiamo e non vogliamo dimenticare, come troppo spesso fa questa maggioranza di Governo regionale".

"In Italia - aggiunge il consigliere 5 stelle - contrariamente a quanto si crede, il mercato delle biciclette elettriche non è ancora decollato. I numeri parlano di 5000 bici elettriche nella Penisola, un numero bassissimo in un Paese come il nostro. Occorre, dunque, incentivare l’utilizzo di tale mezzo soprattutto tra le fasce più giovani, scoraggiando l’uso dei motocicli, più pericolosi e più inquinanti, a favore di un mezzo ecosostenibile per il nostro ambiente. Ovviamente la nostra regione per ragioni morfologiche, non si presta, se non nei casi delle città costiere, all’uso della bicicletta. Ecco perché la bici elettrica a pedalata assistita è un’ottima risposta a questa esigenza. Il costo, però, ne frena lo sviluppo, perciò per aiutare i cittadini a guardare nella direzione eco sostenibile, abbiamo proposto questa legge che offre un incentivo di tipo economico".

La proposta di legge prevede un contributo pari al 30% del prezzo di acquisto, comprensivo di IVA, fino a un massimo di 200 euro una tantum, per l'acquisto di una bicicletta nuova di fabbrica.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Annunci di Lavoro

     
     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi