Ancora ladri in azione: rubato pure uno scooter - Colpita ancora una volta la zona tra via Giulio Cesare e via Alessandrini
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


4 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cronaca 28/09/2016

Ancora ladri in azione:
rubato pure uno scooter

Colpita ancora una volta la zona tra via Giulio Cesare e via Alessandrini

Immagine di repertorioLadri scatenati in questi giorni nella zona di via Giulio Cesare e via Alessandrini. Oltre alle effrazioni registrate ai danni di un fioraio e di una pizzeria (qui l'articolo) e di un'agenzia assicurativa (qui l'articolo), malintenzionati hanno colpito anche all'interno di un garage di un condominio, nella stessa zona.

All'interno dei locali dei garage condominiali, protetti da un cancello automatico, un residente aveva lasciato il proprio scooter (un Liberty 125 di colore nero) davanti al proprio box. Incerta la data del furto, in quanto il condomino aveva lasciato lo scooter inutilizzato (togliendo quindi anche i documenti assicurativi) per qualche giorno, fino all'amara sorpresa.

Nessun segno di scasso al cancello automatico. Presumibilmente i ladri hanno atteso l'ingresso o l'uscita di qualche veicolo, per bloccare la cellula fotoelettrica dello stesso cancello e quindi trafugare lo scooter indisturbati. Sul caso indaga la polizia.

Non è il primo furto subito dallo stesso condomino. Qualche anno fa, infatti, l'uomo ha subito il furto di un'altra moto. In quell'occasione, i documenti del mezzo erano stati ritrovati in provincia di Bari.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi