Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


14 maggio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Cronaca 23/09/2016

Via del Porto, 52enne ferito
da una siringa gettata a terra

L’episodio avvenuto nei giorni scorsi. L’uomo dovrà sottoporsi a controlli

La siringa con cui si è ferito il 52enne“Ho sentito un dolore lancinante al piede, ho guardato sotto la scarpa e ho visto che avevo una siringa infilata nella suola”. A raccontare l’episodio è E.R., 52enne vastese, che due sere fa, mentre apriva la portiera della sua auto nel parcheggio, si è ferito con una siringa gettata a terra con l’ago ancora infilato e senza cappuccio di protezione. Il tutto è accaduto nel parcheggio posto all’incrocio tra via del Porto e viale Abruzzo, area delimitata anche da aiuole e in c’è uno spazio verde. “Avevo parcheggiato la mia auto per recarmi in un’attività commerciale della zona - racconta il 52enne -. Quando vi ho fatto ritorno era sera, c’era poca luce e non mi sono accorto della siringa per terra, sfortunatamente con l'ago rivolto verso l'alto, fino a quando non ho sentito la fitta al piede”. L’uomo non ha perso la calma, ha estratto la siringa dalla scarpa e si è recato al Pronto Soccorso.

Un'altra siringa abbandonata nella stessa zona"Sono stato sottoposto a tutti gli accertamenti clinici previsti per questi casi e visitato nel reparto malattie infettive. Al momento, fortunatamente, non sono emerse criticità. La procedura prevede la ripetizione degli esami tra un mese e poi dopo altri tre mesi”. Solo dopo la conclusione del percorso clinico l’uomo potrà essere certo di non aver contratto malattie o infezioni. “Ho voluto rendere pubblico quanto sto vivendo - ci racconta - affinchè ci sia maggiore attenzione a questa problematica”. Nella stessa zona dove il 52enne è incappato nell’incidente nei giorni scorsi c’erano altre siringhe gettate tra la vegetazione delle aiule (prontamente segnalate agli uffici comunali). In passato anche in altre zone della città erano state rinvenute siringhe abbandonate. 

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi