CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


5 marzo 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Attualità 23/09/2016

Al via il progetto 18app:
bonus cultura per diciottenni

Il progetto del Governo rivolto ai nati nel 1998: bonus da 500 euro

18app"Da giovedì 15 settembre è attivo 18app, il bonus di 500 euro da spendere in cultura destinato a tutti i diciottenni residenti nel nostro Paese". L'annuncio arriva dagli uffici comunali, che spiegano: "Il progetto si fonda sull’idea che per ogni euro investito in sicurezza, un euro vada investito in cultura; è il modo con cui lo Stato dà il benvenuto ai ragazzi che entrano nella comunità adulta richiamandoli, al contempo, alla grande responsabilità di essere coeredi del più grande patrimonio culturale del mondo. Chi diventa maggiorenne potrà, così, per oltre un anno, spendere 500 euro entrando nei musei o nelle aree archeologiche, vedendo un film, una mostra o uno spettacolo teatrale, ascoltando un concerto, comprando un libro".

Come sottolineato dall'assessore alle Politiche giovanili, Gabriele Barisano, "18App è un segno tangibile della necessità di investire in modo permanente sulla formazione culturale dei giovani, soprattutto di coloro che diventando maggiorenni accedono ai diritti derivanti dalla cittadinanza attiva. Si tratta di un’importante occasione per i 399 vastesi nati nel 1998: a ciascuno di loro rivolgo l’invito a registrarsi al sito www.18app.it (o www.diciottapp.it)".

Come funziona
La legge di stabilità 2016 ha previsto un fondo di 290 milioni di euro per tutti cittadini residenti nel territorio nazionale che compiono 18 anni di età nel 2016. Ogni diciottenne godrà di un bonus di 500 euro. Per accedere al fondo basta registrarsi al sito www.18app.it (o www.diciottapp.it), al quale dovranno registrarsi anche gli esercenti, tra i quali Comuni e musei comunali. Nel dettaglio, i 500 euro potranno essere usati per acquistare biglietti o abbonamenti per cinema e teatro, biglietti per concerti e spettacoli dal vivo, libri, biglietti di accesso a musei, mostre, aree archeologiche, monumenti, gallerie, fiere culturali, parchi naturali.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi