Cade con la moto, 41enne trasferito a Pescara in elicottero - L’incidente avvenuto nel primo pomeriggio in via del Porto
Scopri di più CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


3 dicembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Cronaca 06/09/2016

Cade con la moto, 41enne
trasferito a Pescara in elicottero

L’incidente avvenuto nel primo pomeriggio in via del Porto

La moto a terra in via del PortoÈ stato trasferito a Pescara in eliambulanza l'uomo rimasto coinvolto in una caduta poco dopo le 15 di questo pomeriggio in in via del Porto. Il centauro, R.G., 41 anni, stava percorrendo via del Porto in direzione centro quando, per cause al vaglio delle forze dell'ordine, ha perso il controllo della sua Aprila di grossa cilindrata. La moto ha iniziato a sbandare ed poi finita a terra, scivolando sull'asfalto per decine di metri prima di arrestare la sua corsa. Il motociclista è stato subito soccorso da alcuni automobilisti in transito in quel momento in attesa dell'arrivo dell'ambulanza del 118. L'uomo, che indossava correttamente il casco, è rimasto sempre cosciente. Nell'impatto con l'asfalto ha riportato abrasioni e traumi in varie parti del corpo. I sanitari hanno disposto l'arrivo dell'elicottero che ha trasferito il ferito presso l'ospedale Santo Spirito di Pescara.

Sul posto sono intervenuti gli uomini della polizia municipale e dei carabinieri per regolare il traffico durante le operazioni di soccorso e per effettuare i rilievi dell'incidente.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi