In Comune gli studenti col massimo dei voti: "E’ un premio al merito" - I ragazzi delle medie accolti nell’Aula consiliare da Forte, Cianci e Bosco
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


6 dicembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Cultura 02/09/2016

In Comune gli studenti col massimo
dei voti: "E’ un premio al merito"

I ragazzi delle medie accolti nell’Aula consiliare da Forte, Cianci e Bosco

Foto di gruppo prima della visita a Palazzo d'Avalos"Questa è la sala più importante di Palazzo di città". Sono le parole con cui il presidente del Consiglio comunale di Vasto, Giuseppe Forte, accoglie stamani i ragazzi delle scuole Rossetti e Paolucci e i loro genitori.

Ad attendere nell'Aula Vennitti i ragazzi meritevoli che hanno concluso la scuola dell'obbligo col massimo dei voti ci sono il vice sindaco, Paola Cianci, l'assessore alle Politiche per la scuola, Anna Bosco, e i consiglieri comunali Elio Baccalà, Giuseppe NapolitanoMarco Marchesani, che premiano i promossi dalla terza media alle superiori con 10 o 10 e lode.

Una cerimonia sobria, iniziata coi saluti istituzionali e quelli dei due dirigenti scolastici, Maria Pia Di Carlo e Sandra Di Gregorio, proseguita con la consegna degli attestati di merito e degli abbonamenti per il Teatro Rossetti e per le partite della Vastese e della Vasto Basket, e conclusa con un percorso culturale a Palazzo d'Avalos.

Perth, si rinnova il gemellaggio - Dopo aver ricordato il gemellaggio con Perth, Forte annuncia che "probabilmente nel 2019 ci terrà un nuovo incontro, non sappiamo ancora se qui o a Perth, dove vive una comunità di 14mila vastesi".

Bosco: "Premio al merito" - "Lo slogan scelto dall'amministrazione comunale per le politiche scolastiche è "Vasto per la scuola", dice Anna Bosco agli studenti e "il simbolo è il timone", che rappresenta "una rotta di vita e di studio, l'orientamento nelle scelte scolastiche e lavorative".

I ragazzi in attesa degli attestati"Vi trovate in prossimità di cominciare un nuovo percorso di studio alle scuole superiori", dice l'assessore rivolgendosi ai ragazzi che hanno primeggiato nelle scuole dell'obbligo. Sottolinea che "il merito non si può delineare tramite una votazione. Dietro ogni vostro risultato ci sono un impegno, delle problematiche e un percorso diverso. Il merito che abbiamo deciso di premiare ha il significato profondo dell'impegno, della forza di volontà in più che avete profuso per conseguire risultati maggiori rispetto a quelli sufficienti a completare il percorso di studi", nel quale c'è "il ruolo fondamentale della famiglia, pietra d'angolo della società".

Maria Pia Di Carlo raccomanda ai giovani studenti di "mettere al servizio della collettività i vostri talenti. Il futuro per voi sia veramente brillante come si sta prospettando".
Sandra Di Gregorio: "Voi rappresentate un'eccellenza, frutto della simbiosi tra docenti e genitori. Si parla tanto di buona scuola. La migliore scuola la fate voi".

Cianci: "Giovani vicini alle istituzioni" - Paola Cianci afferma che l'obiettivo dell'amministrazione Menna è "avvicinare i giovani alle istituzioni per arrivare a formare la classe dirigente del futuro, composta da coloro che oggi andiamo a premiare.

I premiati - Questi gli studenti premiati: Manuele Sputore, Alice Ciffolilli, Caterina Minissale, Mattia Spalletta, Jois Pedone, Alessandra Modaferri, Chiara Cipollone, Davide Gabriele, Cristina Hyka, Maria Pia Santeusanio, Paola Pia Valentini, Sara Stivaletta, Domenico Campagna, Marzia Comparelli, Francesco Del Prete, Antonio Smargiassi, Asia Giorgetta, Carolina Pollutri, Angelo Silvestri, Anna Stella, Natalia Angela Tessitore, Francesca Martelli, Benedetta Antonia Guarini, Manuele Oltremonte, Raffaele Pedace, Riccardo Vicoli, Lorenzo Menna, Francesco Prospero, Luca Prospero, Alessandro Tilli, Pietro Di Laudo, Sofia Bolognese, Maria Sole Desideri, Sara Di Tanna, Miriam Terranova, Davide Del Borrello, Antonio Di Bussolo, Cristian Gallucci, Valerio Tinari.

Guarda le foto

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi