San Salvo, cane attraversa la Trignina e provoca incidente - Un ferito durante la notte
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


14 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

San Salvo   Cronaca 17/08/2016

San Salvo, cane attraversa la
Trignina e provoca incidente

Un ferito durante la notte

Foto di repertorioÈ di un ferito lieve il bilancio dell'incidente avvenuto questa notte sulla Statale Trignina in territorio di San Salvo. È accaduto poco dopo l'1, quando un grosso pastore abruzzese – come raccontato da alcuni testimoni a zonalocale.it – ha improvvisamente attraversato la Statale all'altezza del cavalcavia dell'A14 in curva. Un'auto che viaggiava verso il mare lo ha schivato di un soffio, una Fiat Panda che procedeva in senso opposto l'ha preso in pieno andando poi a sbattere sui muretti laterali.

Al volante c'era un giovane di Lentella che stava tornando da lavoro: per lui fortunatamente ferite non gravi, mentre il veicolo è andato praticamente distrutto. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di San Salvo e l'ambulanza del 118 che ha trasportato il guidatore al "San Pio" di Vasto. Il cane di grossa taglia è morto e pare che a un primo controllo sia risultato sprovvisto di microchip; impossibile, quindi, risalire all'eventuale proprietario.
Quello dell'attraversamento di animali resta un grave rischio; oltre ai randagi, si sono fatti più frequenti nell'ultimo periodo gli attraversamenti di cinghiali. Uno di loro provocò, l'8 maggio scorso, un grave tamponamento a catena che coinvolse quattro auto [LEGGI].

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi