Inaugurato il punto di ecolettura al biotopo costiero di San Salvo - Un’iniziativa del centro culturale ’Aldo Moro’
 
San Salvo   Attualità 02/08/2016

Inaugurato il punto di ecolettura
al biotopo costiero di San Salvo

Un’iniziativa del centro culturale ’Aldo Moro’

Uno spazio per favorire la lettura nel periodo estivo, strizzando l’occhio alla difesa della natura. In occasione dell’arrivo della Goletta Verde a Vasto è stato inaugurato ieri pomeriggio a San Salvo Marina, nell’accogliente struttura del Biotopo Costiero, il punto di ecolettura “Il giglio di mare”. È riservato ai bambini per un’iniziativa promossa dal Centro culturale "Aldo Moro" nell’ambito del progetto In un mare di libri… Uno spazio riservato tutto per i più piccoli per scoprire, attraverso le letture animate, le bellezze e i misteri del mare per un percorso educativo che stimoli e sostenga il rispetto dell’ambiente.

Al taglio del nastro erano presenti Tiziana Magnacca, sindaco di San Salvo, Angiolino Chiacchia, assessore comunale all’Ambiente, Giuseppe Di Marco, presidente regionale di Legambiente e Katiuscia Eroe, responsabile nazionale energia di Legambiente.

Il sindaco nel suo saluto ha ribadito l’attenzione del Comune di San Salvo per il rispetto dell’ambiente e in particolare per quello marino “con un’educazione che inizia dai bambini e che trova come questo punto di ecolettura la sua espressione più singolare e nel contempo formativa”. Il presidente Di Marco ha evidenziato l’impegno di Legambiente in particolare attraverso il lavoro svolto dai propri volontari nella gestione del Biotopo Costiero di San Salvo, con il suo ambiente dunale con la salvaguardia della sua flora e della sua fauna. Katiuscia Eroe ha salutato con piacere l’iniziativa del punto di ecolettura ricordando l’attività svolta da Legambiente che da anni lavora per proteggere il mare e le coste italiane dalle illegalità. In questo viaggio estivo nei mari italiani “viene analizzata la qualità delle acque e denunciato l’inquinamento, le speculazioni edilizie e la cattiva gestione delle nostre coste”.
Purtroppo le cattive condizioni meteomarine hanno impedito che Goletta Verde, come fece già lo scorso anno, potesse sostare al largo del Biotopo Costiero. 

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi