Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


28 luglio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Casalbordino   Eventi 02/08/2016

Casalbordino, l’Aida per il XX
anno de I Grandi Concerti

L’11 agosto l’evento, fino al 10 la mostra degli Abiti di scena

La mostra degli abiti di scena dell'AidaIl prossimo 11 agosto piazza Umberto I di Casalbordino si trasformerà in un grande teatro sotto le stelle per il XX anno de I Grandi Concerti che quest'anno vedranno in scena l'Aida di Giuseppe Verdi, opera in quattro atti dal libretto di Antonio Ghislanzoni, per la regia di Gianmaria Romagnoli. Raffaella Battistini sarà Aida, mentre Radames avrà il volto e la voce di Leonardo Gramegna. Come sempre, l'organizzazione è affidata all'associazione culturale La Famiglia Casalese, presieduta da Giuliano Di Rito, con il patrocinio di Comune, Provincia, Regione e del Ministero per i Beni e le attività culturali.

La stessa associazione, in questi giorni, sta curando una mostra con gli abiti di scena e accessori dell'Aida, provenienti direttamente da Il Cairo. L'esposizione è stata allestita presso il Palazzo De Arcangelis di corso Garibaldi, una volta sede della più antica tipografia del territorio. È possibile visitare la mostra dal lunedì al sabato, dalle 10 alle 12 e dalle 18 alle 20, e la domenica dalle 10 alle 12, fino al 10 agosto. Il giorno successivo, l'11 agosto, l'imperdibile appuntamento per gli amanti dell'opera con l'Aida in piazza Umberto I.

"In qualità di assessore alla Cultura - ha spiegato l'assessore Carla Zinni durante una breve visita alla mostra - sto mettendo tutto il mio impegno per valorizzare e rilanciare i tanti tesori di Casalbordino. Abbiamo luoghi, ambienti ed eventi unici, è un peccato lasciarli passare in sordina, per questo stiamo cercando di lavorare non solo per gli eventi, ma anche per dare più risalto agli stessi, che certamente meritano un'attenzione particolare e l'interesse di un pubblico più vasto".

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi