San Salvo   Cronaca 01/08/2016

Tir si ribalta sulla Trignina,
traffico paralizzato per ore

Guasto al mezzo arrivato per il recupero

Il traffico in tiltTRIGNINA IN TILT PER ORE - Sfortunate le operazioni di recupero del tir: un guasto del mezzo intervenuto per il recupero ha rallentato i lavori e causato il blocco del traffico per diverse ore. La pompa idraulica si è rotta e l'olio si è riversato sulla strada. "Dopo essere stato gettato del filler di sabbia e prodotti diluenti, il traffico viene fatto scorrere su una corsia unica a senso unico alternato. Sul posto per regolare il transito dei mezi in azione gli agenti della Polizia municipale di San Salvo e gli uomini dell'Anas che dovranno anche ripristinare la sicurezza della carreggiata sull'arteria che collega la costa adriatica d'Abruzzo e Molise a Isernia".

LA PRIMA NOTIZIA - Ancora un incidente sulla Statale 650 e ancora un episodio che non ha avuto conseguenze più gravi solo per un caso. Poco dopo le 12, un tir che trasportava componenti per auto, si è ribaltato in territorio di San Salvo sulla Trignina. L'incidente è avvenuto di fronte all'area di servizio Ip, a poca distanza dall'altro ribaltamento verificatosi ieri nel quale è rimasta ferita una bambina [LEGGI].

Come raccontato dallo stesso autista rimasto lievemente ferito, il mezzo pesante viaggiava in direzione mare, quando uno dei pneumatici posteriori è esploso facendogli perdere il controllo. Il tir ha invaso l'altra corsia ed è finito nella scarpata adagiandosi su un lato. Un altro camion proveniente in direzione opposta ha fatto in tempo a fermare la marcia prima dell'impatto.

Sul posto sono arrivati i carabinieri, la polizia municipale di San Salvo e il 118 che ha richiesto l'intervento dell'eliambulanza. Il traffico è stato interrotto in entrambi i sensi di marcia per permettere l'atterraggio del velivolo. L'uomo è stato trasferito al "San Pio" di Vasto per i controlli sanitari del caso, mentre l'elicottero è ripartito vuoto. 

Guarda le foto

di Antonino Dolce (a.dolce@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi