CHIUDI [X]
 
Vasto   Cultura 29/07/2016

"Velature di emozioni": da domani
la personale di Paola Bolognese

Fino al 7 agosto i quadri dell’artista vastese esposti a Palazzo Mattioli

Paola Bolognese con Vittorio SgarbiTorna quest'anno un appuntamento culturale da non perdere per tutti gli amanti dell'arte e per gli appassionati delle bellezze paesaggistiche di Vasto.
 
Dal 1 al 7 Agosto 2016, presso la Sala Mattioli (Biblioteca in Corso De Parma) si terrà infatti la personale di pittura della pittrice vastese Paola Bolognese, dal titolo Velature di emozioni: una galleria di splendidi acquerelli accompagnerà il visitatore in un viaggio particolare per scoprire le bellezze naturali di Vasto, le sue marine, i suoi trabocchi, i suoi vicoli nel centro storico, visti attraverso gli occhi dell'artista.
Ma quest'anno nei quadri dell'artista ci saranno anche temi nuovi che sveleranno aspetti più intimi della sensibilità artistica di Paola Bolognese.
 
Paola Bolognese ha partecipato con successo a varie importanti rassegne nazionali di pittura.
Ha inoltre allestito diverse personali in Abruzzo e altre regioni.
Le sue opere fanno parte di collezioni private in  Italia ed estere.
 
Nell'Agosto del 2008 il critico d'arte Vittorio Sgarbi visita la personale di pittura di Paola Bolognese intrattenendosi diverso tempo con lei e riservandole i suoi complimenti per le opere esposte.
A ricordo della sua visita Sgarbi le autografa un opera da lui particolarmente apprezzata.
 
Negli ultimi anni di carriera, che copre un arco temporale di 50 anni, Paola Bolognese ha vissuto una lunga crescita artistica, frutto di una profonda maturazione delle tecniche pittoriche e di quella dell' acqurello in particolare.
 
In questa ricerca, che ha condotto l'artista a definire la sua predilezione nei confronti dell'acquerello, Paola Bolognese indirizza la sua attenzione nei riguardi di aspetti sempre nuovi di Vasto.
Nelle sue mani ed attraverso il delicato tocco del pennello, l'oggetto ritratto, gli scorci caratteristici, un trabocco e i diversi paesaggi di questa meravigliosa città diventano "Natura spiritualizzata" celebrata con quella sacralità di sentimento che rende unico lo stile di Paola Bolognese.
    
Le sue opere in questo senso rivelano una acuta sensibilità nei confronti del Bello che trova la sua massima realizzazione ed il naturale sfogo dei colori nella luce e nelle ombre, così poeticamente evocati.
 
Non importa quale sia il soggetto, il Bello è ovunque: il riflesso di una barca, un cielo minaccioso, un viso illuminato, tutto nelle sue mani assurge a dignità poetica, perchè di poesia si tratta!  
 
L'arte di  Paola Bolognese precede ed anticipa la comune immaginazione e, nello stesso tempo, la completa, giungendo la dove questa non può arrivare.   
 
La mostra resterà aperta dal 1 al 7 Agosto presso la Sala Mattioli, tutte le sere dalle 18:30 alle 24.       

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi