Abruzzo, il 32% della popolazione teme criminalità nella sua zona - I dati del sondaggio realizzato da Confartigianato e Anap-Ancos
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


23 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cronaca 26/07/2016

Abruzzo, il 32% della popolazione
teme criminalità nella sua zona

I dati del sondaggio realizzato da Confartigianato e Anap-Ancos

(foto di repertorio)In Abruzzo subiscono un furto in abitazione 17,7 famiglie su mille e il 32,4% delle famiglie segnala la presenza di rischio criminalità nella zona in cui abita: è quanto emerge da un approfondimento che Confartigianato Abruzzo ha condotto sui primi risultati dell'indagine Anap-Ancos (Associazione nazionale anziani e pensionati e Associazione nazionale comunità sociali e sportive) sull'esposizione degli anziani alle truffe. Gli intervistati sono ultrasessantenni, in Abruzzo gli over 65 rappresentano il 22,6% della popolazione.

La percezione del rischio criminalità in Abruzzo è superiore alla media europea; come nel resto del Paese, più è grande la città più cresce la percezione del rischio. "In attesa dell'indagine definitiva - commenta il presidente di Confartigianato Abruzzo Luca Di Tecco - questi dati la dicono lunga sulla percezione di insicurezza. Da anni siamo impegnati, attraverso l'Anap, sul fronte della sensibilizzazione, fornendo informazioni e consigli per difendersi dai malintenzionati".

ANSA

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi