Il Casalbordino lancia la sfida: "Vogliamo andare in Eccellenza" - I giallorossi del patron Santoro si presentano con tante ambizioni
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


10 aprile 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

bar_chartInfografiche Covid Abruzzo keyboard_arrow_up keyboard_arrow_down

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Casalbordino   Sport 25/07/2016

Il Casalbordino lancia la sfida:
"Vogliamo andare in Eccellenza"

I giallorossi del patron Santoro si presentano con tante ambizioni

Apd Casalbordino 2016/2017Lo dice per primo il diesse Maurizio Trofino. Lo ripete il presidente Andrea Di Santo. Lo ribadisce il patron Alessandro Santoro: "Vogliamo andare in Eccellenza". E per farlo l'Apd Casalbordino, nel giorno della presentazione ufficiale nel piazzale della Basilica della Madonna dei Miracoli, si affida alla benedizione del priore don Paolo Lemme, che accoglie squadra, dirigenti e tecnici nella cripta del Santuario per pregare insieme a loro, e alla scaramanzia del presidente onorario Domenico Piscicelli con i suoi incitamenti in casalese. È tanto l'entusiasmo attorno alla squadra giallorossa, con i tifosi già "caldi" e scatenati con i cori. 

I dirigenti. Nel prepararsi alla prossima stagione, che vedrà la prima squadra andare a caccia della vittoria del campionato di Promozione e i ragazzi della juniores affrontare il campionato d'élite, la società giallorossa si è rinforzata anche nella squadra dirigenziale. Tra questi il team manager, Luigi Tallarino, che lancia un messaggio ai calciatori: "Nella vita come nel calcio occorrono sacrifici. Dovrete avere cuore, cervello, responsabilità e tenacia, senza mollare mai un centimetro". Il diesse Trofino è lapidario: "Finchè non vedo il Casalbordino salire in Eccellenza io resto qui".

L'intervento del presidente Di SantoC'è un nuovo presidente, Andrea Di Santo, che ha raccolto il testimone da Giuseppe Vaccaro: "Questo è un progetto di amici che ha preso la squadra in terza categoria e l'ha portata l'anno scorso nei playoff di Promozione. Siamo stati una matricola che ha lottato fino all'ultimo e ora vogliamo andare in Eccellenza. Abbiamo tutte le carte in regola per farlo". 

La juniores. Una squadra di giovani guidata da due giovani, Simone Troiano e Adriano Falcone. L'anno prossimo saranno ancora loro a sedere sulla panchina dei giallorossi. "Sappiamo che sarà un campionato difficile - dice Falcone - ma ci impegneremo come lo scorso anno per far bene. 

I piedi per terra. Con un entusiasmo irrefrenabile che cresce tocca a mister Gabriele Farina mantenere ben saldi i piedi per terra. "L'anno scorso abbiamo fatto grandi cose ma se pensiamo di ripartire da quel terzo posto sbagliamo di grosso. Abbiamo visto i gironi, sappiamo che sarà un campionato difficile. Di certo noi ce la metteremo tutta, lavorando duramente sin dalla preparazione e poi dando il massimo domenica dopo domenica".

Alessandro SantoroSantoro scatenato. Prende per ultimo la parola ed è il solito "vulcano". Alessandro Santoro non ha un "ruolo" definito nell'organico perchè lui è l'anima dell'Apd Casalbordino. "Oggi voglio togliermi qualche sassolino dalle scarpe mettendo a tacere tante chiacchiere di questi mesi. Ora finalmente la smetteranno di dire che Santoro faceva calcio per la politica. Le elezioni sono passate, le ho perse, e come vedete sono ancora qui". Incalza il patron: "Ai chiacchieroni si erano uniti gli avvoltoi che dicevamo che saremmo falliti. Eccoci qui". Poi smorza i toni: "Tutte quelle persone che ci hanno visto lavorare hanno capito che Santoro non fa calcio per la politica ma per passione per lo sport, per Casalbordino e per questi colori". 

La sfida. "Lanciamo una sfida a questo campionato e all'Abruzzo: abbiamo l'obbligo morale di portare in alto Casalbordino. Abbiamo l'obbligo morale di tentare la scalata all'Eccellenza". C'è spazio anche per i ringraziamenti: "Cito per primo Natalino Ranalli, che ha affrontato con me i primi anni di questa avventura. Poi Giuseppe Vaccaro, presidente delle vittorie, che ha sfoderato le sue migliori caratteristiche". Un pensiero speciale per Andrea Lanza, farmacista di Casalbordino, che ha griffato le maglie della preparazione "e che ci è vicino da sempre", ricorda Santoro. E poi Angelo Malizia, "il presidente della storia", l'ex assessore Raffaele Turco "che negli ultimi due anni, di questi tempi, veniva da me per dare un contributo a titolo personale per l'iscrizione al campionato. Un vero uomo, grazie". E poi alla sua famiglia, "che fa rinunce importanti. Ma sono sacrifici che vengono ripagati quando a mio figlio Vincenzino chiedono: per che squadra tifi?". E il piccolo Santoro, tra il pubblico, risponde sorridente: "Casalbordino!!!". 

La presentazione dell'Apd CasalbordinoIl sostegno del'amministrazione. Ci sono anche il sindaco Filippo Marinucci e l'assessore allo sport Carla Zinni. "Questa squadra va sostenuta per il prezioso lavoro sociale che porta avanti", dice il primo cittadino. "Lo sport va tenuto in grande considerazione, l'ho detto nei mesi scorsi e lo faremo. Mi piace portare avanti il messaggio che dove la politica ha diviso lo sport può unire e unirà". Tra le cose da fare c'è la sistemazione del campo sportivo. "Abbiamo già fatto degli incontri in Comune per capire come portare avanti il discorso. Da parte nostra c'è la massima attenzione".

La squadra. Tocca poi a quelli che saranno i protagonisti della prossima stagione, chiamati uno ad uno da Tiziana Smargiassi, che ha presentato la serata. Applausi e cori per tutti, dai giocatori storici a quelli arrivati quest'anno, senza tralasciare i giovanissimi che daranno il loro contributo sia alla prima squadra e alla juniores. Da mercoledì prossimo, giorno del raduno, toccherà a loro sudare per realizzare il sogno dei tifosi del Casalbordino.

Apd Casalbordino
Presidente Onorario - Domenico Piscicelli; Presidente - Andrea Di Santo; Vice presidente - Paola De Camillis; Vice presidente Promozione - Luca Del Monte; Vice presidente juniores - Simone Troiano; Team Manager - Luigi Tallarino; Amministratore delegato - Giuseppe Vaccaro; Direttore sportivo - Maurizio Trofino; Direttore tecnico juniores - Daniele Grimaldi; Addetto marketing e comunicazione - Natalino Ranalli; Resp. impiantistica e attrezzature - Carlo Antognetti; Dirigenti accompagnatori - Angelo De Cinque, Daniele Tano; Dirigente - Stefano Eleuterio
Collaboratori
Dirigente accompagnatore 1ª squadra - Mario Bozzella; Resp. sicurezza - Rosario Dell’Osa; Coll.amministrativo - Giustino Di Salvatore; Gestore sede sociale - Amerigo Tiberio; Dir.accompagnatore juniores - Cesare D’Innocenzo, Matteo Piscicelli; Collaboratore tecnico - Michele Fornaro; Cassiere/magazziniere - Enrica Fiore; Addetto stampa - Giustiniano Genovesi; Collaboratore - Franco Di Risio
Rosa 2016/2017: Stefano Colanero, Luigi De Cillis, Loris Della Penna, Luca Di Giacomo (98), Giuseppe Berardi, Andrea Bomba (98), Luca Costantini (99), Lorenzo Moretti (97), Nicola Ulisse (97), Matteo Gaudino, Fabrizio Distante (98), Ilyass Erragh, Badr Erragh (97), Paolo Fabiano, Donato Forte (97), Marco Frangione (98), Gianluca Di Pasquale, Federico Lemme (98), Simone Lombardozzi, Mattia Mainella, Jason Malandra (98), Luigi Marchioli (96), Andrea Pellicciotta (2000), Stefano Rossi, Fabio Santini (98), Domenico Scardapane (99), Vincenzo Tallarino (97), Darius Urmanczy (99), Massimo Di Sante. 
Staff tecnico - Allenatore: Gabriele Farina; Allenatore dei portieri: Pierluigi Sallese; Preparatrice atletica: Paola De Camillis; Allenatori juniores: Simone Troiano, Adriano Falcone

Guarda le foto

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi