CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


19 giugno 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

San Salvo   Politica 14/07/2016

Il Pd di San Salvo "alla ricerca
dell’unità del centrosinistra"

Si lavora a un programma comune in vista delle prossime amministrative

Foto di repertorioIl Partito Democratico di San Salvo scalda i motori in vista delle elezioni amministrative del 2017. Come spiega in una nota: "L'11 luglio, nella sede del circolo, si sono incontrati la segretaria provinciale di Chieti, Chiara Zappalorto, il segretario del circolo locale, Gennaro Luciano, l'assessore alla Sanità e al Bilancio Silvio Paolucci, il consigliere regionale con delega ai Trasporti, Camilllo D'Alessandro, delegati di diversi Comuni della Provincia e numerosi attivisti locali". 

A tenere banco in casa centrosinistra è sicuramente l'argomento "coalizione". Alle amministrative 2012 la scissione in due liste – Partito Democratico, sconfitto al primo turno, da una parte e Nuovo centrosinistra dall'altro (SanSalvoDemocratica, Psi, Sel e Italia dei valori) – facilitò la debacle al ballottaggio contro il centrodestra guidato da Tiziana Magnacca.

"Ci impegneremo in un lavoro costante per scrivere il programma e costruire una coalizione su queste idee – ha detto Zappalorto – perché il centrosinistra unito ha dimostrato di essere la vera alternativa di governo. Il nostro primo impegno sarà quello di ritrovare l'unità anche a San Salvo. La Regione Abruzzo sta dedicando al Vastese attenzione massima, dalla sanità alle infrastrutture, senza dimenticare le zone interne. Il Pd è impegnato a tutti i livelli ed è accanto al circolo locale per costruire la squadra migliore e lanciare il progetto di sviluppo concreto".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi