CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


3 agosto 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

San Salvo   Politica 12/07/2016

Ssd: "Sulla polizia locale
l’amministrazione ha fallito"

Lunga e dura nota del gruppo di opposizione SanSalvoDemocratica

Il comando dei vigili di San Salvo"Sulla Polizia LocaleSanSalvodemocratica ha sempre avuto memoria lunga e denunciato la triste realtà, altro che memoria corta e fantasia". Gabriele Marchese, capogruppo di SanSalvoDemocratica, attacca l'amministrazione Magnacca sulla gestione della polizia municipale.

"Memoria lunga fin da quando l’allora consigliera comunale Magnacca si opponeva alla rimozione del vecchio comandante e, anzi, lo difendeva strenuamente mentre accusava la Giunta di centrosinistra di non avere idee che, invece, non solo aveva idee chiarissime, ma aveva intuito il marcio di parte del corpo e, per questo, aveva affidato il comando a Silvana Paci, il cui ineccepibile impegno per il ripristino della legalità e dell'onestà ha dato e sta dando i suoi frutti. Ed è davvero singolare che la sindaca, nonché avvocatessa e cultrice della Legge, non riconosca agli amministratori precedenti il merito di avere scoperchiato situazioni gravi che hanno portato a rinvii a giudizio, ed è ancora più rilevante che non si attivi finalmente e definitivamente per ridare dignità e onore ad un corpo di polizia locale squalificato e in gravissima difficoltà di organizzazione, di personale, di credibilità.

Memoria lunga per ricordare alla sindaca che la delega alla Polizia Locale è in capo a lei ed è lei che gestisce in prima persona da quattro anni, dicasi quattro anni, il corpo di Polizia Locale, e che ormai rasenta il ridicolo rinfacciare l’ennesima colpa a quelli di prima: sindaco, dopo quattro anni di chiacchiere non ti crede più nessuno.

Memoria lunga per ricordare le decine e decine di interventi e inviti, tutti atti pubblici di Consiglio comunale e sulla stampa, che SSD, e solo SSD, ha fatto al sindaco per riorganizzare il corpo e dotarlo di un nuovo comandante. SSD, e solo SSD, ha sempre offerto collaborazione e suggerito pubblicamente le soluzioni fin dal primissimo giorno dell'amministrazione Magnacca, rivelatasi sorda ad ogni proposta.

Gabriele Marchese (Ssd)Memoria lunga per ricordare alla sindaca che nessuno di SSD ha mai detto una parola irrispettosa e fuori posto e ha mai contestato il reinserimento a lavoro degli indagati e rinviati a giudizio anche se, per prudenza, non avremmo mai collocato costoro in servizi delicati come il protocollo e il commercio, mentre di alcuni attendiamo ancora conoscere la sorte all'interno della struttura comunale.

Memoria lunga per non ricordare la nomina a periodi alterni del comandante Di Fiore (a cui auguriamo una buona pensione non ad intermittenza) e senza un minimo progetto di massima: se ai bandi non risponde nessuno è perché non vi crede nessuno con questa superficialità e questa confusione regnanti. E auguri sinceri al nuovo comandante pro tempore Vincenzo Marchioli, lo giudicheremo sui fatti, ma lo invitiamo fin da ora a recuperare tutti i nostri documenti consiliari e, se vuole, ad incontrarci liberamente come consiglieri comunali seri e al servizio della città, magari si farà un’idea meno parziale del nostro operato e forse sbloccherà certe situazioni ormai incresciose.

Memoria lunga per avere constatato in più di una circostanza la totale incapacità progettuale e gestionale del sindaco e della maggioranza di centrodestra in merito a questo argomento verso il quale il tracollo e lo stato confusionale sono sotto gli occhi di tutti i cittadini.
Memoria lunga per ricordare alla sindaca che non ci si divide sui temi della legalità e della sicurezza, della serenità e dell’armonia sociale dei cittadini, che le bugie della campagna elettorale se le porta il vento, che non esistono i buoni amministratori e i cattivi consiglieri, che chi ha ruoli apicali di responsabilità dovrebbe scandire tempi di collaborazione. non innescare conflitti a scaricabarile, ormai sempre meno credibili.

Insomma, il fallimento della giunta Magnacca sulla polizia locale è certificato e inequivocabile. E non c’è nemmeno bisogno di scomodare Wikipedia".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi