CHIUDI [X]
 
San Salvo   Attualità 29/06/2016

Parcometri in centro a San Salvo,
"Un’ora è insufficiente"

Dal primo luglio entrano in funzione

Uno dei parcometriDa venerdì 1 luglio entreranno in funzione gli otto parcometri installati dall’amministrazione comunale di San Salvo per contrastare la sosta selvaggia e senza limite di tempo. Le strade interessate al parcometro intelligente sono via Istonia, via Roma e Corso Garibaldi

Il parcometro è gratuito: sarà rilasciato un biglietto che riporta il numero di targa del veicolo. Allo scadere dell'ora consentita, l'auto dovrà lasciare il parcheggio e solo dopo un'altra ora potrà usufruire di un altro biglietto gratuito.
Il provvedimento sta suscitando qualche perplessità soprattutto tra i commercianti delle arterie coinvolte: l'ora di tempo è considerata insufficiente e, soprattutto, dopo questo lasso di tempo non si può prolungare la sosta dovendo cercare altri spazi liberi in zone libere da parcometro.

Critica anche l'opposizione. San Salvo Democratica accusa: "La domanda è: bisognava spendere 20.000,00 euro per far controllare il disco orario nel centro storico? Inoltre, questo provvedimento va nel senso opposto a quello di incentivare la frequenza nel centro cittadino. Questa ennesima iniziativa dimostra la superficialità e la leggerezza con le quali il sindaco e il centrodestra governano San Salvo".

Oliviero Faienza, assessore al Turismo e alle Attività produttive è invece convinto della validità dell'iniziativa: "Servirà a favorire il ricambio delle autovetture a tutto vantaggio delle attività commerciali ed è cofinanziato dalla Camera di Commercio di Chieti".

"I nuovi parcometri – continua – sono il risultato della serie di suggerimenti che abbiamo raccolto dalle associazioni di categoria, come Confesercenti e Confcommercio, nel corso degli incontri nell’ambito del Piano Marketing. Ci è stato chiesto di studiare un sistema per favorire un maggiore e più regolare ricambio delle auto in sosta. Da qui la scelta dei parcometri che chiede l’inserimento del numero di targa. La sosta sarà così permessa per un massimo di un’ora e solo dopo altri sessanta minuti sarà possibile parcheggiare con la stessa autovettura. Si eviterà, così, il parcheggio senza limite di tempo della stessa auto. Ci siamo opposti al parcheggio a pagamento, diffuso in tutte le città, pur richiesto da qualcuno e ritenendolo non corrispondente agli interessi del centro storico. Sono certo che si avranno più spazi a disposizione degli automobilisti per parcheggiare. Ora la vera sfida sarà quella dei commercianti dovranno mettere in atto per attrarre la clientela nei loro negozi".

Previsti, infine, 4 posti liberi non soggetti a orario in corso Garibadi e 2 posti liberi in via Roma.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi

       

      Chiudi
      Chiudi